Fc Matera - Verso il Casarano: Ciullo parte dalla strada già tracciata, poche le novità. La probabile formazione

Scritto da Roberto Chito  | 
La squadra biancoazzurra, FOTO: SANDRO VEGLIA

Nessuna rivoluzione. Uno, perché non c’è stato tempo. Due, perché i soldati sono questi e la squadra è stata costruita con il 3-5-2. Chi si aspetta rivoluzioni da parte di Salvatore Ciullo, probabilmente resterà deluso. Il neo-tecnico dei biancoazzurri è stato abbastanza chiaro nel pre-partita: si ripartirà dal 3-5-2, almeno per il momento.

Cosa accadrà il futuro, poi, si vedrà. Anche a livello di uomini, non dovrebbero esserci molte novità. Figliomeni, Donida e Gerardi sono stati convocati ma difficilmente saranno gettati nella mischia dal primo minuto. Dunque, cosa aspettarci da questo primo Matera targato Salvatore Ciullo? Sicuramente il 3-5-2 con Pozzer in porta. Difesa probabilmente ancora guidata da Vicente al centro, con Sgambati e Demoleon a completare il pacchetto.

In mezzo al campo, mediana affidata a Bottalico. Spazio per Zielski e Russo a completare il pacchetto centrale. Sugli esterni, invece, dovrebbero esserci Cum e Iaccarini. In avanti, il tandem dovrebbe essere composto da Ferrara e Gjuci con Orefice e Tiganj che scaldano i motori, e Piccioni che dovrebbe trovare spazio a partita in corso.

   

PROBABILE FORMAZIONE

Matera (3-5-2): Pozzer, Demoleon, Vicente, Sgambati, Cum, Russo, Bottalico, Zielski, Iaccarino, Ferrara, Gjuci.

A disposizione: Demalija, Figliomeni, Donida, Gerardi, Manu, Sellitti, Montanino, Donose, Tiganj, Orefice, Briglia.

Allenatore: Salvatore Ciullo.