Cmb Matera - Cesaroni risponde a Ugherani: tutto nel primo tempo. Ottimo punto per i biancoazzurri. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
Una fase del match, FOTO: LEO CAMPAGNA

Bloccata un’altra grande. La terza consecutiva. Questo Cmb Matera cresce, e anche molto bene. La squadra allenata da Lorenzo Nitti porta a casa un punto importante, pareggiando contro la Sandro Abate Avellino, che si aggiunge alla doppia vittoria messa a segno contro Napoli e Meta Catania. Un trittico di partite probanti che si chiude nel migliore dei modi, con sette punti in classifica. Al vantaggio iniziale degli irpini firmato da Ugherani, ha risposto Cesaroni. Tutto nel primo tempo, al termine di una partita intensa e ben giocata, con i biancoazzurri che portano a casa tre punti davvero importanti.

Match che parte in salita per il Cmb Matera. Infatti, i ragazzi di Nitti poco più di sessanta secondi dopo il fischio d’inizio si portano in vantaggio. Ci pensa Ugherani a beffare Weber, trovandosi tutto solo davanti all’estremo difensore biancoazzurro. Cmb Matera che non accusa il colpo e prova a rimettere la partita sui binari giusti. La Sandro Abate Avellino, però, non resta a guardare. Danicic, infatti, si trova a tu per tu con Weber e ha l’occasione per raddoppiare, ma spreca una grandissima occasione. Biancoazzurri che si dimostrano cinici e pareggiano subito la partita. Irpini che commettono un’ingenuità con Avellino, Stazzone intercetta e serve a Cesaroni un pallone da spingere in rete: il capitano non sbaglia e trova l’uno a uno. Pareggio che dà nuove energie alla squadra di Nitti che impegna diverse volte Perez: il portiere risponde sempre presente.

Sandro Abate Avellino che prova a trovare nuove contromisure ma non riesce ad impensierire Weber. Cmb Matera che nel finale va vicino al vantaggio: Santos ci prova, ma la sua conclusione colpisce il palo pieno. Ripresa che parte con grandissime emozioni. Biancoazzurri subito in attacco con Oitomeia: Perez risponde presente. Irpini che rispondono poco dopo con Dalcin su schema da calcio d’angolo: Weber si oppone. Sandro Abate Avellino che poi ha due nuove occasioni. L’ex Ramon si divora un’occasione facendosi ribattere il tiro da Stazzone sulla linea. Poco dopo, invece, Danicic ci prova ma Weber ancora una volta si fa trovare pronto.

Nonostante ciò, la partita resta comunque equilibrata. Nitti prova a riorganizzare i suoi che nel finale gestiscono al meglio la partita. Angelini prova a vincerla schierando Danicic portiere di movimento. Risultato che non si schioda, Cmb Matera che tiene benissimo e porta a casa un punto davvero prezioso, strappando il terzo risultato utile consecutivo contro un’altra big di questo campionato. Risultato che dà fiducia ai ragazzi di Nitti che aspettano sempre l’esito dei due ricorsi che potrebbero completamente stravolgere tutto.

                  

IL TABELLINO

CMB MATERA-SANDRO ABATE AVELLINO 1-1

RETI: al 1:20 pt Ugherani (SAA), al 10:04 pt Cesaroni (CM).

CMB MATERA: Weber, Josete, Pulvirenti, Leitao, Cesaroni, Strippoli, Nucera, Stazzone, Santos, Perrucci, Braga, Arvonio, Oitomeia, Di Pietro. Allenatore: Nitti.

SANDRO ABATE AVELLINO: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Avellino, Rizzo, Petrillo, Festa, Santoro, Ramon, Gutierrez, Bizjak, Pazetti, Danicic. Allenatoe: Angelini.

ARBITRI: Pezzuto di Lecce e Di Nicola di Pescara.

CRONOMETRISTA: D’Alessandro di Policoro.

AMMONITI: Pulvirenti e Santos per il Cmb Matera e Ramon e Dancic per la Sandro Abate Avellino.