Cmb Matera - Nitti: "Punto importante, ottima prova. Il tour de force? Stremante per noi, serve recuperare"

Scritto da Roberto Chito  | 
Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: LEO CAMPAGNA

"La partita di ieri va vista nell’ottica delle cinque partite. un ciclo terribile che ci ha portato da Torino a Catania in sole due settimane. Un tour de force incredibile. Ci teniamo questo punto che è molto importante". A parlare è Lorenzo Nitti, tecnico del Cmb Matera che analizza il pareggio conquistato ieri sera contro la Sandro Abate Avellino che dà continuità ai biancoazzurri.

SULLA PARTITA: "Nessuno delle due voleva perdere. Anche la Sandro Abate ha avuto questo ciclo di partite consecutive. È stata una partita sostanzialmente equilibrata. Mi ritengo davvero soddisfatto della prova dei miei".

SUL TOUR DE FORCE: "La mia squadra merita un dieci. perché in uno sport di alto livello è impensabile giocare cinque partite in sole due settimane. Questo bisogna dirlo. È impossibile lavorare con continuità. Non è facile giocare in queste condizioni. La mia squadra merita un dieci perché nonostante i pochi allenamenti siamo cresciuti partita dopo partita. Era impossibile fare di più. A questa partita siamo arrivati veramente stremati".

SUI PROSSIMI MATCH: "Dobbiamo recuperare le energie adesso. Ci focalizzeremo soprattutto su questo. Avremo qualche giorno per allenarci e preparare la partita di Manfredonia. Solamente dopo potremo cominciare il nostro lavoro. Abbiamo compiuto uno sforzo sovraumano. Ci godiamo questi importanti risultati conquistati e guardiamo avanti".