Una fase di L84-Cmb Matera, FOTO: FONTE WEB
In Primo Piano

Cmb Matera - Non basta una rete e due traverse: biancoazzurri beffati dalla L84 nella partita d'esordio. La cronaca

Si infrangono negli ultimi minuti, le speranze di portare a casa quantomeno un punto. Il Cmb Matera commette ingenuità e viene punito. A due dalla fine riapre la partita ma nel finale non riesce a trovare il pareggio. Parte con una sconfitta la nuova stagione dei biancoazzurri che cedono alla L84 Volpiano. Nonostante ciò, la squadra di Nitti ci ha provato in tutti i modi, colpendo anche due traverse: episodi che hanno inciso.

Primo tempo che vede i biancoazzurri partire molto bene con Cesaroni che la prima occasione. Neroverdi che non demordono e chiamano Weber a due interventi importanti. Contro-risposta del Cmb Matera con Stazzone che sugli sviluppi di un calcio di punizione si rende pericoloso. I padroni di casa sfiorano la rete con Gargantini, ma l’occasione migliore è per i biancoazzurri. È Oitomeia che riceve un bel pallone e ci prova a botta sicura: clamorosa traversa. E così, da gol sbagliato a gol subito. Al 10:51 la L84 la sblocca. Errore difensivo dei biancoazzurri, Josiko ne approfitta e buca Weber. Il Cmb Matera ha subito l’occasione per pareggiare: su punizione, Stazzone serve Braga ma Siqueira compie un gran miracolo.

Pochi minuti dopo, altro errore della difesa biancoazzurra, e L84 che raddoppia. Questa volta è Podda che recupera palla e da fuori beffa Weber. Ancora Cmb Matera che ha l’occasione per accorciare con Braga che si gira e ci prova: palla alta di un nulla. Nel finale anche i neroverdi cercano il tris: ci prova Jonas ma Weber chiude lo specchio. Nella ripresa, dopo un tira e molla sono i biancoazzurri ad avere due importanti occasioni. Ci prova prima Leitao su corner di Santos: palla di poco a lato. Poi, ci pensa Oitomeia con una bellissima giocata a provarci a botta sicura: la difesa torinese devia, poi è Santos a tirare: altra clamorosa traversa.

L84 che riesce comunque a gestire le offensive dei biancoazzurri che non riescono a trovare l’ultimo passaggio. Ci prova anche Josete ma il portiere devia ancora. La partita cambia nel finale. Tuli lascia in dieci i suoi e biancoazzurri che beneficiano dell’uomo in più. E al 18:07 arriva la rete che riapre la partita. Triangolazione Cesaroni-Santos-Stazzone con quest’ultimo che riesce a bucare il portiere avversario. L84 che così ritorna in parità numerica ma i biancoazzurri non riescono a pungere. L’esperimento di Leitao portiere di movimento non porta i frutti sperati. Nel finale, Stazzone prova l’ultimo sussulto ma la L84 si chiude bene.

      

IL TABELLINO

L84 VOLPIANO-CMB MATERA 2-1

RETI: al 10:51 pt Josiko (L84), al 13:10 pt Podda (L84), al 18:07 st Stazzone (CM).

L84 VOLPIANO: Pedro Henrique, Tuli, Josiko, Jonas, Miani, Podda, Iovino, Gargantini, Cerbone, Dragone, Alan, Tambani, Cabeça, Luberto. Allenatore: De Lima.

CMB MATERA: Weber, Josete, Pulvirenti, Cesaroni, Oitomeia, Stazzone, Santos, Perrucci, Braga, Leitao, Hrkac, Arvonio, Di Pietro, Nucera. Allenatore: Nitti.

ARBITRI: Marangi di Seregno, Biondo di Varese.

CRONOMETRISTA: Genoni di Busto Arsizio.

AMMONITI: Stazzone e Oitomeia (CMB), Tuli e Iovino (L84).

ESPULSI: al 17:24 st Tuli (L84) per somma di ammonizioni.

La pensiamo così - MateraGrumentum, è una beffa atroce. Comune assente, chi risarcisce tifosi e club?
MateraGrumentum - La probabile formazione: due dubbi per Finamore, possibile novità in attacco? Le ultime
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate