MateraGrumentum - Petraglia a MS24.it: "Buon inizio, felice del pubblico. Scetticismo? Lo vinceremo così"

Scritto da Roberto Chito  | 
Il presidente Antonio Petraglia, FOTO: MATERASPORT24.IT

"Sono soddisfatto di queste prime risposte. Con un progetto serio e credibile riusciremo a conquistare il pubblico materano, tifoseria che ha il palato fine, e che sicuramente ha molto sofferto negli ultimi anni. Sappiamo che c’è un po’ di scetticismo ma puntiamo a conquistare tutta Matera". Sono le prime parole di Antonio Petraglia, presidente del MateraGrumentum che dopo la vittoria contro il Policoro ha rilasciato delle dichiarazioni a MateraSport24.it, facendo il punto della situazione.

"È stata una bella partita. Sicuramente il terreno di gioco ha limitato più noi che loro, visto che i giocatori tecnici soffrono particolarmente queste situazioni, perché avremmo potuto vedere sicuramente un calcio molto più bello. Il campo, però, ha retto bene nonostante il diluvio che si è abbattuto su Matera prima della partita. Meglio il secondo tempo? Direi di sì. Infatti, in campo sono entrati i giocatori brevilinei che rispetto a quelli più fisici hanno meno sofferto i carichi di lavoro dovuti alla preparazione, e sicuramente più adatti a questo tipo di situazioni. Mi è davvero piaciuto il secondo tempo. È entrato anche Falco, un ottimo giocatore. È entrato molto bene ed è un giocatore al quale questa squadra non può rinunciare. Lo sappiamo bene perché è con noi da ben cinque anni", continua il massimo dirigente dei biancoazzurri.

Soddisfazione anche per gli oltre ottocento tifosi materani che erano presenti in tribuna e hanno deciso di assistere al match di oggi. Raggiante il presidente Petraglia: "É stato un buon inizio anche sotto questo punto di vista. Devo dire la verità: ero più pessimista sulle presenze allo stadio. Invece, abbiamo riscontrato una buona risposta. C’erano tanti tifosi entusiasti. Non li ho contati, però, la tribuna era piena. Purtroppo il diluvio che si è abbattuto due ore prima del match ha sicuramente scoraggiato qualcuno".