Il difensore Luca Magliano, FOTO: SANDRO VEGLIA
L'Intervista

MateraGrumentum - Magliano a MS24.it: "Difesa, ecco il segreto. Guai a dire che siamo già in Serie D"

"La sosta prorogata per via del Covid ci ha dato vantaggi, facendoci trovare la giusta intesa là dietro. Sicuramente non era facile arrivare nel corso della stagione in una squadra così forte. Però, mi sono subito inserito bene. Poi, lavorando giorno dopo giorno penso che i risultati si stanno vedendo". A parlare è Luca Magliano, difensore dei biancoazzurri che a MateraSport24.it fa il punto della situazione, mettendo un accento importante sull’ottimo lavoro che sta facendo la difesa materana in queste settimane.

"Il frutto del lavoro si sta vedendo. Siamo felici di aver subito solamente una rete a Melfi. La cosa che mi fa più piacere è che alle squadre avversarie stiamo concedendo davvero pochissime occasioni. Sicuramente, anche il gioco offensivo che esprimiamo ci spinge a non concedere molto agli avversari. Abbiamo un pacchetto difensivo molto forte. Abbiamo aggiustato quei piccoli dettagli che fanno la differenza. Concediamo molto poco. L’intesa con Marotta? Va benissimo. Abbiamo subito solamente una rete da quando giochiamo insieme. Però, una menzione importante va fatta a Dinielli. Non sta giocando ma è un grande difensore. Sicuramente può dire la sua", continua Magliano sul pacchetto difensivo.

Difesa bunker ma attacco straripante e MateraGrumentum che vola in classifica. Magliano, però, frena gli entusiasmi: "Abbiamo accelerato il passato. Ora abbiamo un vantaggio importante sulle dirette concorrenti, oltre ad aver vinto scontri diretti fondamentali. Però, guai a considerarci già in Serie D. Mancano ancora molte partite alla fine. Un minimo errore può riaprire il campionato. È tutto nelle nostre mani. Tutte le partite cominciano da 0-0. Abbiamo portato a casa scontri diretti importanti. Manca solo quello contro la Vultur alla penultima giornata. Spero che allora i giochi saranno già fatti. Però, ora pensiamo ai prossimi match".

E domenica arriva il fanalino di coda Latronico. Magliano mette tutti in guardia: "È la classica partita dove gli avversari non hanno nulla da perdere. Verranno qui a fare la loro partite e anche in caso di ko non sarà un problema. Noi, invece, abbiamo tutto da perdere. Però, sono sicuro che la incanaleremo nel verso giusto. In questo momento abbiamo anche la forza mentale, oltre a quella tecnica. Dobbiamo pensare a fare il nostro gioco senza distrarci".

Un momento che vede anche la vicinanza del popolo materano sugli spalti: "È bello vedere gente allo stadio. È giusto che lo stadio si ripopoli. Si sono avvicinati a noi grazie ai risultati e al gioco. Il XXI Settembre è la nostra casa, ma soprattutto dei nostri tifosi. Daremo sempre il massimo in campo. E con il pubblico al nostro fianco", conclude Magliano.

Hockey Pattinaggio Matera - A Vercelli per provare a muovere la classifica. Le ultime
MateraGrumentum - Dalla difesa bunker all'attacco sprint: un inizio di nuovo anno davvero d'applausi
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate