Una fase del match, FOTO: FONTE WEB
In Primo Piano

Cmb Matera - Dalcin si scatena, Perez è una saracinesca: ad Avellino arriva un ko amaro. La cronaca

Poco da fare. Senza Stazzone, Josete, Pulvirenti ed Edelstein era dura. Il Cmb Matera, però, ci prova. Si trova davanti a sé un Perez impeccabile. Purtroppo, non nelle migliori serate è Weber che commette due errori sulle prime due reti. La Sandro Abate non sbaglia, è cinica è spietata. Il Cmb Matera ci prova, ma non basta. A far festa è l’ex Scapitti che porta a casa un 5-1, punteggio che penalizza troppo i biancoazzurri, lasciando a bocca asciutta la sua ex squadra che dopo il successo contro la Meta Catania esce nuovamente sconfitta.

Partita che parte in salita per i biancoazzurri che dopo un minuto subiscono subito una rete. Dalcin approfitta di un rinvio non proprio perfetto di Weber e riesce a stampare in rete. Biancoazzurri colpiti ma non affondati. La risposta arriva nei succisivi minuti con Cesaroni e Santos. I due però, si trovano di fronte uno strepitoso Perez che sbarra la strada. Sandro Abate che si dimostra più fredda e cinica al 12’ trova addirittura il raddoppio. Ancora una volta è Dalcin che beffa l’estremo difensore biancoazzurro, con il tocco involontario di Perrucci che fa il resto. Questa volta, però, il Cmb Matera non riesce a trovare la reazione. La squadra di Scarpitti riesce a chiudersi molto bene e a due minuti dalla fine trova addirittura il tris. Servito direttamente da Perez, è ancora Dalcin che trova un destro potentissimo che trafigge Weber che non può fare nulla.

Ripresa che vede i biancoazzurri provare il tutto per tutto per riaprirla. È Mohammed che ci prova ma trova davanti a se nuovamente Perez che gli sbarra la strada. Sandro Abate che ogni qual volta si affaccia dalle parti di Weber è sempre pericolosa: Alez, infatti, sfiora per poco il poker. Biancoazzurri che non riescono a riaprirla: Nitti richiama i suoi, opta per Oitomeia portiere di movimento. Con il power play il Cmb Matera cerca di essere più pericoloso: Cesaroni ci prova due volte ma Perez fa sempre ottima guardia. L’uomo in più però, provoca rischi. E così, Dalcin va ad un passo dal poker.

Ma questa volta sono i biancoazzurri a colpire. È Mohammd che trova l’1-3, aprendo uno spiraglio finale per i suoi. Rete che però resta solo illusoria per la squadra di Nitti. Passano sessanta secondi e i biancoazzurri commettono fallo. Il sesto che permette ad Avellino di trasformare il tiro libero e chiudere di fatto la partita. Anche nel minuto finale i biancoazzurri non alzano bandiera bianca ma subiscono il 5-1 di Alex che mette il punto esclamativo alla partita. Cmb Matera sfortunato e penalizzato dalle diverse assenze.

    

IL TABELLINO

SANDRO ABATE-CMB MATERA 5-1

RETI: al 1:30 pt Dalcin (SA), al 12:00 pt Dalcin (SA), al 18:00 pt Dalcin (SA), al 18:00 st Mohammed (CM), al 19:00 st Avellino (SA), al 19:20 st Alex (SA).

SANDRO ABATE: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Avellino, De Luca, Creaco, Alex, Richar, Bizjak, Pazetti, Danicic, Rizzo, Guennounna. Allenatore: Scarpitti.

CMB MATERA: Weber, Basile, Santos, Cesaroni, Mohammed, Perrucci, Braga, Fatiguso, Romagnoli, Oitomeia, Strippoli, Parisi. Allenatore: Nitti.

ARBITRI: Acquafredda e Dimundo di Molfetta.

CRONO: Carone di Bari.

AMMONITI: Basile (CM).

Ondatel Virtus Matera - I biancoazzurri non si fermano più: ko anche Apricena e pronti allo scontro al vertice. La cronaca
Roller Matera - Successo pesante: tris al Viareggio e terzo posto messo in tasca. La cronaca
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate