Cmb Matera - Cos'è successo ai biancoazzurri dopo Manfredonia? Obiettivo ritrovare la strada giusta per non perdere il passo

Scritto da Roberto Chito  | 
Nitti e la squadra biancoazzurra, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT-PAOLA LIBRALATO

Ritrovare una strada che sembra essere stata perduta. In casa Cmb Matera ci si sta interrogando su cosa non sta girando per il verso giusto in queste settimane. Dopo la roboante vittoria contro Manfredonia è arrivata la brutta sconfitta contro Pescara alla Sky Arena di Salsomaggiore Terme. Un appuntamento che sembra aver scosso la squadra biancoazzurra che da quella prova sembra aver fatto perdere qualche certezza ai ragazzi di Nitti.

Probabilmente, l’ottimo inizio, ha fatto perdere qualcosa alla squadra biancoazzurra che indubbiamente sta pagando adesso. Dal punto di vista della classifica, non ci sono problemi. Il Cmb Matera, anche grazie alle due vittorie a tavolino contro L84 e Pesaro, si trova al terzo posto, con 17 punti. Certo, senza quei sei punti, la squadra di Nitti si sarebbe trovata a ridosso della zona play out e il trend sul campo non sembra essere quello che rispecchia la classifica. Biancoazzurri che hanno sicuramente pagato diverse situazioni ma le ultime prestazioni hanno evidenziato diversi errori. Una vittoria che manca da tre partite, con il ko contro il Polistena che pesa davvero tanto.

Nonostante ciò, c’è tutto il tempo per risalire la china e correggere gli errori commessi. Nitti lo sa bene e le parole dopo il ko di domenica hanno anticipato una settimana di duro lavoro, dove bisogna correggere i difetti in vista del match di venerdì sera. Perché la sfida contro la Feldi Eboli è davvero importante per provare a rimanere lì, contro un avversario che sta avendo un cammino piuttosto discontinuo. Un po’ come i biancoazzurri che cercano di ritrovare la strada giusta.