Grumentum - La Lnd riaccende le speranze dei biancoazzurri: Petraglia sogna il grande balzo ora

Scritto da Roberto Chito  | 
Il logo del Grumentum, FOTO: MATERASPORT24.IT

Una notizia che fa sorridere Antonio Petraglia e il calcio materano: c'è la concreta possibilità di ritornare in Serie D a partire dalla prossima stagione. Dopo retrocessioni a tavolino e campionato bloccato per la pandemia, ecco che il club lucano torna a sperare. La fiammella si è accesa poche ore fa, grazie alla Lnd.

“Eventuali ripescaggi possono essere oggetto di apposita richiesta da parte delle Società che all’epoca hanno formalmente espresso la loro disponibilità a proseguire la stagione sportiva”, fra queste sicuramente il Grumentum di Antonio Petraglia. Società già pronta a chiedere il ripescaggio in quarta serie per presentarsi nella Città dei Sassi nel migliore dei modi, sempre in attesa della fusione con l'Usd Matera. Un regalo, quello del ripescaggio in Serie D che Antonio Petraglia vorrebbe fare a tutta la Città per far capire la bontà del suo progetto che si è interrotto la scorsa stagione per via della pandemia, per poi non ripartire per il mancato numero minimo di società in Eccellenza lucana. Discorsi che ormai appartengono al passato.

Sarebbe sicuramente uno spot interessante per il team biancoazzurro che dopo l'esclusione a febbraio 2019 dalla Serie C torna a disputare un campionato non regionale dopo diverse vicissitudini, più la pandemia che in questi due anni ha bloccato tutto. Sicuramente, il progetto di Antonio Petraglia nella Città dei Sassi non è assolutamente vincolato al ripescaggio in Serie D. L'avvocato lucano, è pronto a mettere le sue radici in quel di Matera, con la speranza che ci possa essere un progetto unitario con l'Usd. E magari, il ritorno in quarta serie attraverso il ripescaggio sarebbe la vera ciliegina sulla torta.