Primo Piano

Cmb Matera - Anno nuovo, prima vittoria: Wilde-Cesaroni schiantano l'Aniene. Tre punti pesanti per i biancoazzurri

Roberto Chito Roberto Chito
06.01.2021 22:46

L'esultanza di Wilde e Casaroni, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT

Tutto perfetto questa volta. Sono tre punti pesanti, conquistati con una delle migliori prestazioni stagionali. Per il Cmb Matera il nuovo anno e il girone di ritorno si aprono nel migliore dei modi: il 7-2 all’Aniene fa allungare i biancoazzurri sulla zona rossa, e questa sera agganciano anche l’ottavo posto. Tre punti importanti e fondamentali per cominciare il tour de force di gennaio nel migliore dei modi. Ottima prestazione della squadra di Nitti per una partita mai stata messa in serio pericolo.

TANTO CMB – Partenza importante per i biancoazzurri che imprimono subito i ritmi del match. Subito protagonista Wilde che vince un contrasto e serve Well che si trova a tu per tu con Tondi che scampa il pericolo. È ancora Wilde che scuote la porta ospite con un bellissimo tiro: doppio miracolo del portiere giallonero che poi sbarra la strada anche a Cesaroni. Ma al 2’21” i biancoazzurri passano in vantaggio. Fa ancora una volta tutto Wilde che riceve un ottimo pallone e con un perfetto stop di petto, si gira e fulmina Tondi. Aniene ferito che risponde: il Cmb Matera tiene molto bene senza rischiare. Anzi, sono i biancoazzurri a sfiorare il raddoppio. Wilde serve Santos ma Tondi sbarra la strada. Il 10 biancoazzurro, poi serve un ottimo pallone a Bizjak che ci prova a botta sicura: palla sulla traversa. Ancora protagonista Santos che ruba palla a Raubo e tutto solo prova il pallonetto: miracolo di Tondi che devia in angolo. Dalla battuta, poi è Well che trova una bellissima conclusione che termina a lato.

BOTTA E GRANDE RISPOSTA – Però, come spesso accade: da gol sbagliato, a gol subito. E poco dopo l’Aniene trova l’1-1. Erroraccio del Cmb Matera che perde palla e regala ai gialloneri un contropiede importante e Biscossi buca Weber praticamente al primo tiro. Il pareggio, però, dura meno di un minuto. I biancoazzurri ripartono con Weber che viene sfruttato praticamente come giocatore di movimento e regala un ottimo assist a Cesaroni che firma il nuovo vantaggio. La reazione dell’Aniene questa volta è con un bel tiro di Cabeça: ma Weber devia in angolo. Il cinismo del Cmb Matera prende piede a fine primo tempo. Al 15’50” è Weber che serve a Well un bellissimo assist che sfrutta firmando il tris. Pulvirenti e Well sfiorano il poker che arriva comunque poco dopo. È ancora una volta Cesaroni a firmare la sua doppietta personale. Nel finale, Santos e Cesaroni sfiorano addirittura la quinta rete.

RIPRESA DIVERSA – Questa volta, la reazione dell’Aniene è completamente diversa. Dopo 50 secondi i gialloneri la riaprono: tiro improvviso di Cabeça, il palo beffa Weber che non può evitare il gol. Aniene che prende coraggio e ci prova nuovamente con il numero 88 che sfiora addirittura il meno uno. Tranne per la punizione di Cesaroni che trova un bell’assist per Wilde che si vede negare il gol da Schininà, i biancoazzurri faticano. Cmb Matera che sbaglia troppo, così l’Aniene prende sempre più coraggio ma comunque non riesce ad impegnare Weber. Biancoazzurri che ci provano con Well e Bizjak. L’attaccante manda di poco a lato. Il laterale, fa tutto bene e trova un bel diagonale: ma la traversa dice di no. Al 7’44” i biancoazzurri chiudono praticamente i giochi. Rimessa laterale di Cesaroni che tocca per Well che consegna il miglior assist possibile sui piedi di Wilde che non deve far altro che mandare in rete.

TUTTO IN DISCESA – Sul 5-2, per il Cmb Matera si mette tutto sui binari giusti. L’Aniene così prova il tutto per tutto. Due volte Cabeça e una Schininà non riescono a superare l’ottimo Weber. Gialloneri che si affidano al portiere di movimento già ad otto minuti dalla fine. Ma più che per un beneficio, questo diventa un grosso rischio. Nitti riorganizza i suoi che dilagano nel finale. Prima c’è spazio per il terzo legno di giornata: bellissima giocata di Santos che fa tutto bene, ma a dirgli di no è solo la traversa. In 26 secondi, il Cmb Matera dilaga. L’Aniene ci prova con Schininà ma Weber blocca e serve Pulvirenti che sfruttando la porta vuota va in rete. Stesa cosa fa poco dopo Santos con un bellissimo diagonale. Un 7-2 che nel finale può essere anche arricchito: Cesaroni sfiora la doppietta, mentre Well si vede parare il tiro libero da De Filippis. C’è anche spazio per il giovanissimo Romagnoli che si vede negare il gol da Tondi, sempre sul pezzo anche nel finale.

     

IL TABELLINO

CMB MATERA-CYBERTEL ANIENE 7-2

RETI: al 2’21” pt Wilde (CM), al al 8’53” pt Biscossi (CA), al 9’36” pt Cesaroni (CM), al 15’50” pt Well (CM), al 17’15” pt Cesaroni (CM), al 0’50” st Cabeça (CA), al 7’44” st Wilde (CM), al 16’17” st Pulvirenti (CM), al 16’43” st Santos (CM).

CMB MATERA: Weber, Galliani, Well, Wilde, Cesaroni, Strippoli, Nucera, Isi, Pulvirenti, Santos, Arvonio, Bizjak, Romagnoli, Rocha. Allenatore: Nitti.

CYBERTEL ANIENE: Tondi, Anas, Schininà, Battistoni, Cabeça, De Filippis, Mariano, Daniel, Raubo, Taloni, Pilloni, Biscossi, Pezzin, Javi Roni. Allenatore: Micheli.

ARBITRI: De Lorenzo di Brindisi e Petrillo di Catanzaro.

CRONOMETRISTA: Losacco di Bari.

AMMONITI: Santos per il Cmb Matera e Daniel, Cabeça, Javi Roni e Biscossi per la Cybertel Aniene.

La Diretta - Cmb Matera-Aniene: segui il match in diretta su TuttoMatera.com
Serie A Futsal - La 14a giornata: Pesaro e Padova ok, cade ancora il Real San Giuseppe. Per Cmb Matera e Lido due successi importanti
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate