MateraGrumentum - Goleada d'applausi: biancoazzurri senza freni contro il Moliterno: ne fanno sette . La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: SANDRO VEGLIA

Semplicemente incredibili. Una maestosa vittoria dei biancoazzurri che con un secco 7-0 superano il Moliterno e volano in classifica. Partita che non è mai stata in discussione con il MateraGrumentum che nella ripresa è semplicemente travolgente. Con una doppietta di Gerardi e con le reti di Pellegrini, Martinez, Lacarra, Falco e Mastroberti, i biancoazzurri salgono a più quattro dal Policoro che al momento rappresenta la principale diretta concorrente. C’è, però, una certezza: il treno biancoazzurro è definitivamente partito.

Partono davvero forte i biancoazzurri che si fanno vedere al 9’ con una conclusione di Dimatera sulla quale Mastrangelo blocca senza problemi. MateraGrumentum che al 14’ la riesce a sbloccare. Ottima ripartenza con Gerardi che pescato in area riesce a beffare il portiere ospite in uscita. Passano meno di due minuti e l’11 biancoazzurro colpisce ancora. Questa volta taglia il capo e supera Mastrangelo in uscita con un bel diagonale. MateraGrumentum che mette subito al sicuro il match. La risposta del Moliterno arriva al 26’ con un’incornata di Ferrario sulla quale Pagratis blocca senza problemi. I biancoazzurri, però, non si risparmiano. Gerardi è scatenato e cerca il tris. Prima con una bella conclusione da fuori sulla quale si oppone un difensore, deviando in corner. Poi sfrutta un assist di Lobosco: palla di poco fuori. Infine, l’11 biancoazzurro prova ad anticipare nuovamente il portiere ma la palla termina a lato. Primo tempo che non regala altro con il MateraGrumentum che gestisce bene.

Nella ripresa, i biancoazzurri sono scatenati. Gerardi si trasforma in assist-man e manda a rete Dimatera: conclusione deviata da un ottimo Mastrangelo. Le prove generali del tris arrivano anche con le conclusioni di Lacarra e del neo-entrato Hysaj che non riesce a trovare gloria. Al 16’ arriva la terza rete. Bellissima combinazione con Gerardi che ci prova: Mastrangelo devia, ottima ribattut di Pellegrini che mette la palla sotto la traversa. Partita che si mette in discesa per i biancoazzurri. Moliterno che non riesce a contenere la squadra di Finamore che nel finale è semplicemente travolgente. Alla mezzora, ci pensa il neo-entrato Falco a fornire un ottimo pallone per Martinez che con un perfetto diagonale trova il poker.

Sessanta secondi dopo, è ancora il numero 10 dei materani, questa volta a pescare Lacarra che colpisce la traversa. In tre minuti, il MateraGrumentum va tre volte in rete. Al 36’ è Mastrangelo che in piena area atterra Martinez. Per l’arbitro non ci sono dubbi, è rigore. Sul dischetto si presenta Lacarra che spiazza il portiere rossoblu. Passa un solo minuto e Falco serve Hysaj che si invola in rete, trova il giusto spazio per il numero 10 che insacca in rete. Settima rete che arriva al 39’ con un’azione personale di Mastroberti che con una discesa solitaria trova un bellissimo diagonale.

     

IL TABELLINO

MATERAGRUMENTUM-MOLITERNO 7-0

RETI: al 14’pt Gerardi (MG), al 16’pt Gerardi (MG), al 16’st Pellegrini (MG), al 30’st Martinez (MG), al 36’st Lacarra (MG) su rigore, al 38’st Falco (MG), al 39’st Mastroberti (MG).

MATERAGRUMENTUM (4-2-3-1): Pagratis, Lobosco, Pellegrini, Marotta, D’Italia (dal 22’st Storsillo), Latorre (dal 28’st Martinez), Cordisco (dal 8’st Ferreira), Gerardi (dal 28’st Falco), Dimatera (dal 7’st Hysaj), Mastroberti, Lacarra. A disposizione: Angelino, Creanza, Palma, Tisti. Allenatore: Finamore.

MOLITERNO: Mastrangelo, Rocco, Roland, Luongo, Calandriello, Cieri, Sangiacomo, Asani, Ferrario, Ruocco, Guerra. A disposizione: Axinte, Darry, Latorraca, Miranda, D'Andrea, Cestari, Caputo, Melisi, Carlucci. Allenatore: Albano.

ARBITRO: Malvasi di Policoro.

ASSISTENTI: Giannelli di Matera e Viola di Policoro.