MateraGrumentum - Cristallo: "Progetto serio, ci sono grandi potenzialità. Tifosi, servite anche voi"

Scritto da Roberto Chito  | 
Il dirigente Silvio Cristallo, FOTO: MATERASPORT24.IT

"In estate si è deciso di sposare questo progetto di fusione. Si è ritenuto di optare per questa soluzione perché per noi era l’unica per permettere a Matera di ritornare dove merita dal punto di vista calcistico. Siamo pienamente convinti che questo progetto porterà frutti importanti. Noi ci mettiamo la faccia, perché siamo garanti di questo progetto. È fatto da persone serie e affidabili. Invito tutti a seguirci in qualsiasi maniera possibile", sono le parole di Silvio Cristallo, dirigente dei biancoazzurri che nel corso della trasmissione "Bue Fisso" ha analizzato diversi aspetti.

SUL PROGETTO - "È a medio-lungo termine. Almeno parliamo di cinque anni. Qui non si illude nessuno. Lavoriamo giorno dopo giorno. A Matera di persone che hanno fatto annunci eclatanti ne sono passate tante. Alla piazza dico di starci vicino e di andare avanti tutti insieme. Le potenzialità, dal punto di vista economico ci sono. E anche dal punto di vista strutturale, questa società sta crescendo giorno dopo giorno. Tutto, questo lo stiamo facendo in silenzio. Inutile illudere le persone, facciamo tutto nella miglior maniera possibile".

SUGLI INVESTIMENTI - "Abbiamo dalla nostra anche un discreto budget. Non a caso, si punta a vincere subito il campionato. Anche in Eccellenza non è facile e serve un budget importante per farlo che anche squadre di Serie D non hanno. L’avvocato Petraglia ha messo non solo la volontà in questo progetto".

SULLA RIPARTENZA - "Tre anni di buio hanno fatto ritornare la voglia alle persone di vedere una partita. Dalla Serie C al nulla non è facile. Ora, con un campionato di Eccellenza con una squadra importante, è sicuramente un fattore importante per questa città. Purtroppo, a livello sportivo abbiamo avuto batoste in tutte le discipline. Anche lo sport è cultura e sarebbe importante avere un livello importante per tutto lo sport cittadino".

SUL MOMENTO - "Invito tutti alla calma in questo momento. Anche la squadra vedo che gioca con troppa frenesia. Ci sono troppe aspettative. A volte si fatica a carburare. Serve pazienza. In squadra abbiamo giocatori che fanno giocare".

SUI TIFOSI - "Posso dire ai tifosi materani di venire allo stadio. Una partita di calcio dal vivo è diversa da vederla in televisione. Invito i nostri tifosi a venire a tifarci".