Fc Matera - Figliomeni: "Vogliamo una classifica diversa, possiamo scalarla. Il recupero? Ecco come sono andate le cose"

Scritto da Roberto Chito  | 
Il difensore Giuseppe Figliomeni, FOTO: SANDRO VEGLIA

“Sono davvero contento per gol e vittoria. Per noi era davvero importante tornare a fare i tre punti. Gli stavamo cercando da diverso tempo. Oggi è giusto così, perché abbiamo ampiamente meritato questa vittoria. Mancava da troppo tempo, dalla prima giornata a Molfetta. E anche lì, sono andato in rete. Anche questo mi rende contento”. Parla così, il difensore Giuseppe Figliomeni che dopo la vittoria sul Brindisi ha esternato tutte le proprie emozioni.

“Io e Donida, purtroppo, siamo fermi da quasi un mese. Personalmente ho preso una botta al ginocchio. Magari, inizialmente ho affrettato un po’ i tempi per poter rientrare ma ho sbagliato perché in questo modo potevamo risolverlo prima. Noi ci siamo allenati solamente nel finale di questa settimana. Purtroppo, non abbiamo ancora novanta minuti nelle gambe da giocare in maniera competitiva come fatto nel primo tempo. Abbiamo sofferto e stretto i denti, facendo questo sacrificio per la squadra. Fortunatamente, è andato tutto per il verso giusto. Il gol? Ho detto a Bottalico di aspettarmi sul secondo palo perché ci sarei arrivato. È stato uno schema che abbiamo studiato in allenamento. Stavamo cercando il gol su calcio piazzato, finora non era mai arrivato”, continua il difensore dei biancoazzurri.

Matera che prosegue il proprio momento positivo: “È un campionato molto difficile ed equilibrato. Abbiamo avuto delle difficoltà, soprattutto nell’ultimo periodo. Ci sono stati giocatori che hanno giocato in ruoli non propri, hanno stretto i denti e sopperito al meglio alle assenze. Adesso, stiamo rientrando un po’ tutti e potremmo toglierci delle belle soddisfazioni. Credo tanto nei miei compagni, sono fiducioso da qui in avanti. La Nocerina? Ovviamente sarà una partita difficilissima. È giusto che già da stasera cominciamo a pensarci. Però, adesso siamo contenti per questa vittoria. Il Matera, però, deve lottare al meglio su ogni campo tutte le domeniche. E anche a Nocera Inferiore ci andremo a giocare la partita”.

Per Figliomeni è un Matera che può ancora dire molto: “Possiamo crescere tanto. Secondo me, questa è un’ottima squadra. Purtroppo prima di questa vittoria eravamo in una posizione di classifica molto brutta. Però, è giusto che in campo ci prendiamo i giusti meriti. Personalmente non ho mai giocato per salvarmi, vorrei che fosse anche qui così. Glielo ho detto anche ai ragazzi dopo la partita. Vogliamo una classifica diversa. Lavorando possiamo scalarla, perché al momento non ci appartiene. Siamo una squadra che può dare fastidio a tutti”.