Cmb Matera - Ufficiale: terremoto in casa biancoazzurra. Auletta lascia il club ed elenca i principali motivi

Scritto da Roberto Chito  | 
Il presidente Rocco Auletta, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT

Una notizia inaspettata. Ma mica tanto. In casa Cmb Matera arriva il terremoto: il presidente Rocco Auletta ha deciso di dimettersi, in maniera irrevocabile dopo anni di battaglie andate perdute. In un lunghissimo comunicato stampa, l’ormai ex numero uno del club biancoazzurro ha fatto chiarezza su tutte le dinamiche che lo hanno portato a dire basta.

I principali fattori sono state le strutture sportive e i contributi regionali. Ovviamente, sappiamo bene le battaglie che il presidente Auletta ha fatto in questi anni per poter trovare una casa in grado di ospitare il suo team. Da Grassano a Salandra fino a Matera dove il progetto sembrava prendere la giusta forma. Poi i problemi della Tensostruttura hanno portato il team a Policoro dove non c’ stato il giusto riscontro. Per quanto riguarda i contributi regionali, anche qui Auletta si è visto beffato. La Regione ha decurtato del 90 per cento i finanziamenti, liquidando le mensilità del biennio 2017-19.

Un tema importante anche quello degli sponsor. Anche qui Auletta è stanco di poter rincorrere partner del Nord, vedendosi abbandonato dalla Provincia materana. Poi, il tema futsal. Da uno sport che secondo l’ex dirigente materano non ha futuro agli arbitraggi, abbastanza discutibili. Temi che hanno indotto Auletta a dire basta dopo estate lunghe di illusioni e prese in giro. Stanco di passare l’ennesima estate bollente, l’ex presidente ha preferito non cominciare proprio la battaglia.