MateraGrumentum - Parte la stagione 2021-22: biancoazzurri al lavoro in Val d'Agri, ma bocche cucite

Scritto da Roberto Chito  | 
L'allenamento della passata stagione, FOTO: SANDRO VEGLIA

Ieri il raduno, oggi la partenza per il ritiro. È ancora un MateraGrumentum a fari spenti, per via dell’ufficialità alla fusione che non è ancora arrivata. Questo, infatti, non ha permesso gli annunci dei colpi di mercato che sono stati messi a segno. A questo, si aggiunge anche la non ufficialità dello staff-tecnico. Annunci che arriveranno.

AL LAVORO – In attesa di notizie da Roma, si parla di semplice formalità ma è una formalità che sta bloccando tutto, il team biancoazzurro è partito nella giornata odierna per la Val d’Agri. L’obiettivo della squadra allenata dal tecnico Antonio Finamore sarà quello di cominciare la preparazione atletica in vista del nuovo campionato che partirà a settembre. Inutile perdere tempo anche se la fusione non è stata ancora approvata, il MateraGrumentum ha comunque deciso di partire.

BOCCHE CUCITE – Un ritiro partito nel silenzio generale, in quanto nessuno può fare annunci se prima non viene approvata la fusione. Dunque, bocche cucite e partenza per la Val d’Agri dove la squadra di Finamore lavorerà con l’obiettivo di arrivare nel migliore dei modi al campionato.