Tutto Futsal

Cmb Matera - Nitti a TM: "Riprendere la strada dei punti. Eboli? Ecco cosa abbiamo capito"

Roberto Chito Roberto Chito
10.12.2020 19:05

Lorenzo Nitti, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT

"Dopo una sconfitta, tornare in campo nei tre giorni successivi è sicuramente la cosa migliore. In noi c’è tanta voglia di rivalsa in questo momento. Come il desiderio di riprendere subito la strada verso i tre punti. Per questo, la partita di Catania ci offre una bella opportunità da questo punto di vista". La presenta così, il tecnico Lorenzo Nitti, la partita di domani pomeriggio contro il Catania, nella consueta intervista pre-partita a TuttoMatera.com.

SUI FATTORI: "Sicuramente dal punto di vista tattico non è poi un aspetto così positivo tornare subito in campo. Però, per quanto riguarda le motivazioni credo che tutti abbiamo voglia tornare a giocare dopo il ko di martedì".

SUL CATANIA: "Si tratta di una squadra che a me personalmente piace molto. Stimo molto Samperi, il loro allenatore. Un tecnico giovane ma molto preparato. Il Catania è una squadra molto intensa, che corre tanto. Anche loro hanno un roster nuovo. Hanno pagato lo scotto della partenza dove hanno rimediato subito delle sconfitte. Questo, però, non deve far illudere perché nelle successive partite, con un bel filotto positivo hanno dimostrato il loro valore".

SUGLI ASPETTI: "Da un certo punto di vista siamo due squadre simili. Entrambe sono intense ed organizzate. Ci accomuna anche un difetto: loro, come noi finora hanno concretizzato poco. Da questa sfida, una delle due squadre dovrà dimostrare di essere più cinica dell’altra".

SULLE MOTIVAZIONI: "Siamo convinti che non sbaglieremo nulla nelle due fasi. Siamo carichi e vogliosi di dimostrare che oltre ad essere una squadra organizzata, siamo anche una squadra cinica e cattiva sottoporta".

SULL’ULTIMO KO: "Il motivo della sconfitta contro l’Eboli è semplice: quando si affrontano due belle squadre e si gioca su un campo piccolo, le partite vengono decise da episodi e momenti. Quello decisivo è stato sul 4-4, dove noi abbiamo sbagliato tanti gol per andare in vantaggio. Loro, invece, con una ripartenza hanno trovato il 5-4. Però, in casa nostra non possiamo permettere agli avversari di subire cinque reti. Dobbiamo avere più senso di responsabilità. Dobbiamo ridurre il numero di errori perché vogliamo essere una squadra che compete per conquistare risultati importanti".

Cmb Matera - Pulvirenti a TM: "Pronti a questo tour de force. Nazionale? Ecco cosa serve per tornarci"
Cmb Matera - Ancora un ko: prova troppo brutta, la Meta passa sotto i colpi di Musumeci-Josiko. La cronaca
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate