L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: SANDRO VEGLIA
La Copertina

MateraGrumentum - Marzo sparti acque: ecco perchè può essere un mese decisivo per i biancoazzurri

Si dice sempre che marzo è il mese decisivo per il raggiungimento di un obiettivo. Ed è proprio così. Perché è il mese che ti può dare il là per il rush finale. Diciamoci la verità, però, il MateraGrumentum ha il destino ben saldo nelle proprie mani. Tutto dipende dal proprio cammino, considerando l’importante vantaggio sulle inseguitrici. Oggi è di più undici ma la Vultur deve ancora recuperare la sua partita, quindi possiamo sempre considerarlo di otto. In ogni caso, niente cambia. Marzo, però, può essere un mese fondamentale da questo punto di vista.

Soprattutto per via dei due scontri diretti che due dirette concorrenti dei biancoazzurri dovranno affrontare. Infatti, il 13 marzo, quando Lobosco e compagni affronteranno il VeLa, in lotta per non retrocedere in quel di Venosa, a Melfi, i federiciani affronteranno la Vultur per giocarsi le chance di secondo posto e magari anche qualche residuo di primato. Stesso discorso che accadrà due settimane dopo. Perché mentre il MateraGrumentum sarà di scena a Villa d’Agri contro il Moliterno, è in programma un’importante Montescaglioso-Melfi. Scontri diretti che sicuramente toglieranno punti a qualcuna delle tre dirette concorrenti dei biancoazzurri. Anche se con un vantaggio di otto, pare anche inutile fare discorsi di questo tipo. Però, marzo comincia ad essere anche il mese dei calcoli. Perché mentre Lobosco e compagni continuano la loro marcia trionfale, tocca alle altre mantenere il passo.

E con qualche calcolo si può cominciare a capire quando la matematica Serie D potrà arrivare. Dopo il trittico di marzo, mancheranno solamente cinque partite e se le distanze resteranno queste, la luce in fondo al tunnel è sempre più vicina. Però, come si è visto in quel di Castelluccio Inferiore, anche affrontare le piccole, in questo momento, è un’insidia. Ne sa qualcosa il Melfi che ha pareggiato proprio contro il Moliterno. Ormai i punti cominciano a pesare e le squadre in lotta per non retrocedere devono assolutamente fare punti anche contro le big, soprattutto se si va a giocare in casa loro.

E di queste squadre, il MateraGrumentum ne affronterà tre: VeLa e Moliterno in trasferta e Real Tolve in casa in mezzo. Prima però, ci sarà il match contro l’Elettra Marconia che al momento è in zona tranquilla ma che sicuramente vorrà blindare la propria permanenza nel massimo campionato regionale il prima possibile. Le insidie sono sempre dietro l’angolo. Ma questo MateraGrumentum lascia dormire sonni tranquilli in vista di questo rush finale. E in questo modo, il mese di marzo può essere quello della definitiva consacrazione.

MateraGrumentum - Gerardi segna ancora, resta primo. Cordisco, terza perla. I marcatori
L'Editoriale - Un anno di noi: MateraSport24.it, è stata davvero dura ma ce l'abbiamo fatta. La casa dello sport materano è ancora qua
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate