Cmb Matera - Si lavora per recuperare pezzi importanti: e sabato c'è un importante triangolare pre-campionato

Scritto da Roberto Chito  | 
La squadra biancoazzurra, FOTO: LUCIA MELCARNE

Con Oitomeia e Hrkac sempre più a disposizione, e magari anche con qualche recupero di qualche giocatore infortunato, il Cmb Matera guarda al futuro con fiducia. Dopo il ko contro il Manfredonia, con i biancoazzurri che non erano ancora pronti per disputare una partita di massima serie, si guarda alle prossime sfide. Per il tecnico Lorenzo Nitti, è appena cominciata una settimana importante.

Cmb Matera che sabato sarà impegnato nel triangolare di Torremaggiore. Oltre ai padroni di casa, i biancoazzurri affronteranno anche il Pescara, formazione nata dall’ex Acqua&Sapone, e avversaria dei lucani in massima serie. Sarà il penultimo test pre-campionato che si concluderà alla vigilia della settimana che porterà alla sfida contro la L84, contro l’ambizioso Cosenza. Nitti spera di recuperare anche gli infortunati: Pulvirenti, Leitao e Braga sembrano essere sulla via del recupero.

E con Oitomeia ed Hrkac, per il tecnico Lorenzo Nitti ci sarà la possibilità di provare anche qualcosa di tattico. L’allenatore napoletano dovrà fare ancora a meno di Basile, Stazzone e Santos che con la loro Argentina si sono qualificati per gli ottavi di finale del mondiale. Da valutare anche lo stop di Josete, uscito anzitempo dal campo dopo la rete di Manfredonia. Dopo le diverse problematiche, qualche nota lieta sembra arrivare.