Le Parole

Cmb Matera - Nitti a tM.com: "Tre punti pesantissimi, bravi anche a soffrire. Salvezza? Troppo presto, torneo difficile"

Roberto Chito Roberto Chito
10.01.2021 13:05

Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT

"Sono tre punti fondamentali in una partita complicatissima contro un Genova che non poteva commettere altri passi falsi. È una vittoria pesante la nostra. Adesso dobbiamo assolutamente riposare e ricaricare le batterie per poi affrontare la partita contro Mantova". Sono le parole di Lorenzo Nitti, tecnico del Cmb Matera che a TuttoMatera.com analizza la vittoria di ieri sera che ha permesso ai suoi di portare a casa tre punti pesanti da Mantova.

SULLA PARTITA – "Abbiamo disputato un ottimo primo tempo. Nella ripresa abbiamo accusato un po’ di stanchezza. Non dimentichiamoci delle assenze importanti che avevamo, della partita dispendiosa contro l’Aniene e del viaggio lungo per raggiungere Genova. Per questi fattori, è subentrata anche un po’ di stanchezza".

SULLA RIPRESA – "Il calo avuto? Non si gioca mai da soli. La partita era difficilissima perché il Genova ha tanti giocatori forti e l’ha dimostrato in campo. Fabinho e Titon sono giocatori abituati a lottare per obiettivi di vertice. Genova era sotto nel punteggio e ha spinto di più nella ripresa. Noi abbiamo dimostrato anche di saper soffrire, perché a volte non serve sempre giocar bene, servono anche vittorie così. Poi, però, siamo stati molto bravi nel finale a chiuderla".

SU NETO – "È un campione. Con quattro allenamenti nelle gambe ha dimostrato il suo valore. È stato uno spettacolo vederlo in campo. Non ha praticamente mai perso un pallone, sembrava giocasse con noi da una vita. Ma è solo l’inizio. Ha tanto da migliorare e da dimostrare. Nonostante l’età è ancora un campione e vuole dimostrarlo".

SU GALLIANI – "Che avrebbe segnato glielo avevo detto prima della partita. Era già da qualche partita che andava vicino al gol, ieri finalmente ci è riuscito. Lui come Pulvirenti, ha disputato un’ottima partita".

SULLA SALVEZZA – "È ancora presto per parlare di salvezza già raggiunta. Abbiamo conquistato tre punti importanti ma il campionato è ancora lungo ed è il più difficile degli ultimi anni. Basta poco per lottare per le final eight, così come per ritrovarsi impantanati nei play out. Dobbiamo pensare partita per partita perché le insidie sono tante e possono cambiare tutto. Però, siamo felici della seconda vittoria consecutiva ma dobbiamo pensare al match contro Mantova di martedì con l’obiettivo di continuare su questa strada".

Serie A Futsal - La 15a giornata: In vetta non cambia niente, pari show Avellino-Came Dosson. Il Cmb Matera allunga sui play out. Ecco risultati e classifica
Cmb Matera - Lorusso: "Rappresentare la Basilicata nel futsal. Obiettivi? Salvezza sì, ma non precludiamo nulla"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate