UFFICIALE, si dimette: nuovo terremoto in Formula 1

Dimissioni improvvise e terremoto in Formula 1: arriva l’annuncio ufficiale che spiazza tutti, non se l’aspettava nessuno

Ad una settimana dal prossimo Gran Premio che si disputerà qui in Italia, precisamente in Emilia-Romagna, il mondo della Formula 1 è stato scosso da un annuncio improvviso che ha lasciato tutti senza fiato.

Formula 1, terremoto improvviso: ufficiali le dimissioni
Terremoto in Formula 1: arrivano le dimissioni ufficiali (LaPresse) – materasport24.it

Nella giornata di mercoledì, infatti, sono arrivate le dimissioni da parte di Natalie Robyn, primo amministratore delegato nella storia della FIA, che ha deciso di abbandonare il proprio incarico entro fine mese.

Dimissioni davvero improvvise quelle della Robyn che ha colto tutti di sorpresa, scatenando un vero e proprio terremoto nel mondo dei motori.

Robyn aveva accettato la proposta del presidente della FIA Ben Sulayem solo un anno e mezzo fa per cercare di rinnovare la Federazione Internazionale e renderla più sostenibile dal punto di vista economico, ma alla fine l’ad della FIA ha scelto di farsi parte, consapevole di aver dato tutto.

Alla base della decisione della Robyn, inoltre, c’è anche la nostalgia visto che l’attuale CEO della FIA ha espresso il desiderio di ritornare nel settore automobilistico dove vi ha lavorato per ben 15 anni.

Formula 1, terremoto nella FIA: lascia il CEO Natalie Robyn

Divenuta amministratore delegato della FIA appena 18 mesi fa, Natalie Robyn è ora pronta a ritornare nel settore automobilistico. La CEO ha dato il massimo per rinnovare la struttura e renderla più sostenibile dal punto di vista finanziario, credendo dunque di aver fatto il suo tempo come sottolineato nell’annuncio ufficiale.

La Robyn, infatti, ha fatto sapere come la FIA abbia basi più solide per affrontare “le sfide che la attendono in futuro”, verso il quale può guardare con ottimismo. Sebbene sia stato un addio concordato con il presidente Ben Sulayem, la perdita di Robyn per la FIA è un colpo durissimo, considerato quanto fosse importante una figura come la sua.

Formula 1, lascia l'ad Natalie Robyn: terremoto in casa FIA
Formula 1, il CEO Natalie Robyn si dimette: terremoto in casa FIA (LaPresse) – materasport24.it

Lo stesso presidente della FIA ha reso omaggio a quella che è stata la prima CEO della FIA, sottolineando l’ottimo lavoro svolto dalla Robyn: “Ha contribuito ad un’ampia riorganizzazione della nostra struttura sia operativa che gestionale, trovando una buona sostenibilità finanziaria. A nome della FIA, le auguro ogni bene per i suoi impegni futuri” ha dichiarato, ringraziandola sentitamente.

Quello della Robyn è il terzo addio in seno alla FIA nel giro di un anno dopo che nel 2023 avevano lasciato il loro ruolo Steve Nielsen, all’epoca direttore sportivo, e Tim Goss che è stato direttore tecnico della monoposto. A distanza di un anno, un nuovo terremoto ha scosso la FIA ed il mondo della Formula 1 e non c’è dubbio che le dimissioni della Robyn abbiano lasciato tutti di sasso.

Impostazioni privacy