NBA, record di Michael Jordan in pericolo: gli americani non ci stanno

La situazione in NBA è sempre più chiara e la lega americana vede sempre più protagonisti dell’altro continente. C’è preoccupazione tra i tifosi.

Siamo in pieno clima Playoff con le squadre che in questo momento si stanno affrontando all’interno delle semifinali di Conference. Tra i match finora più interessanti la sfida tra i Boston Celtics e Cleveland e soprattutto lo scontro tra i campioni in carica di Denver e Minnesota.

Jordan rischia grosso
Michael Jordan rischia grosso – Materasport24

Dopo un grande inizio della rivelazione Timberwolves c’è stata la reazione dei Denver Nuggets, trascinati da un fenomenale Nikola Jokic. Il cestista serbo è entrato in ritmo anche ai Playoff dopo una stagione regolare a dir poco straordinaria.

Grazie a numeri favolosi qualche giorno fa il giocatore serbo ha vinto il titolo di miglior giocatore dell’anno, il famoso MVP, per la terza volta in carriera. La terza nello specifico in quattro anni. Numeri favolosi e che testimoniano una situazione abbastanza chiara.

Le altre nazioni stanno avendo un impatto sempre più chiaro all’interno della lega americana, basti pensare che a contendere il titolo a Jokic erano lo sloveno Luka Doncic e il canadese della squadra di Oklahoma Shai Gilgeous-Alexander.

Insomma americani neanche in corsa e questo sicuramente è un dato che fa riflettere e non poco. Nelle ultime ore inoltre è scaturita una piccola quanto clamorosa polemica.

Michael Jordan e LeBron James, esplode la polemica in NBA

Nikola Jokic ha ancora 29 anni e visto la crescita enorme degli ultimi anni può ancora vincere titoli MVP nel corso della sua carriera. Attualmente è a quota 3, ma la stella di Denver con un altro successo potrebbe raggiungere LeBron James e Wilt Chamberlain, entrambi a quota 4. Poi c’è addirittura Michael Jordan a quota 5 e Kareem-Abdul Jabbar a quota 6 con quest’ultimo che detiene il record assoluto.

Jokic osserva James e Jordan
Nikola Jokic, il record è vicino (Lapresse) Materasport24

Insomma un possibile sorpasso di Jokic ad alcune di queste stelle sarebbe uno smacco importante per il basket americano con Jokic che potrebbe cosi fare la storia di questo sport. Sui social diversi fan hanno criticato, LeBron James e Michael Jordan hanno fatto la storia di questo sport e vedere i loro record a rischio fa ‘storcere eccome il naso’.

I tifosi si augurano che Jokic si fermi qui, almeno quelli non di Denver con il serbo che anche ai Playoff sta dimostrando il suo valore. LeBron James e Michael Jordan sono avvisati, i loro record sono a forte rischio.

Impostazioni privacy