Come Sinner, apprensione per Alcaraz: la paura è davvero tanta

I due giovani fuoriclasse del tennis mondiale vivono un periodo tutt’altro che fortunato. Sinner ed Alcaraz sono accomunati da problemi fisici

Il conto alla rovescia sta per terminare e alla fin sapremo se Jannik Sinner prenderà parte a questa edizione del Roland Garros o sarà costretto a rinviare il suo ritorno in campo. Il tennista altoatesino numero due del ranking mondiale sta facendo di tutto per recuperare dal dolore all’anca che lo ha costretto a disertare gli Internazionali d’Italia.

L’ultimo indizio in proposito, un post apparso sul profilo Instagram del suo super coach Darren Cahill, ha riacceso le speranze e le aspettative dei tifosi italiani: secondo i ben informati nelle prossime ore potrebbe giungere l’annuncio ufficiale della partecipazione di Sinner agli Open di Francia.

Alcaraz e Sinner c'è apprensione
Alcaraz e Sinner potrebbero saltare Parigi (Web365 srl) – Materasport24.it

Il fuoriclasse di San Candido non è però l’unico tra i protagonisti più attesi ad essere in dubbio per il grande evento parigino. Anche Carlos Alcaraz, attuale numero tre del ranking ed erede designato di Rafa Nadal, non se la passa affatto bene. Se il suo rivale e amico Sinner ha a che fare con un’anca ballerina, il talento di Murcia deve combattere con un avambraccio che fa le bizze.

Un infortunio fastidioso che gli è costato l’eliminazione ai quarti del Masters 1000 di Madrid e il forfait agli Internazionali d’Italia. Le ultime notizie che arrivano dal suo quartier generale raccontano che Alcaraz, che ha perso la seconda posizione in classifica proprio a vantaggio di Sinner, non sembra ancora recuperato al cento per cento.

Alcaraz come Sinner? La loro presenza al Roland Garros è un mistero: tifosi con il fiato sospeso

Negli occhi di tifosi e appassionati sono ancora impresse le immagini delle ultime due sconfitte rimediate da Alcaraz, contro il bulgaro Dimitrov a Miami e contro Andrey Rublev ai quarti di finale a Madrid. Due momenti decisamente negativi della stagione per il giovane campione murciano, che sta faticando più del previsto a riacquistare disinvoltura nei colpi e sicurezza nei propri mezzi.

Alcaraz in dubbio per Parigi
Il tennista spagnolo Carlos Alcaraz (LaPresse) – Materasport24.it

In questi giorni Alcaraz ha lavorato insieme al suo allenatore, Juan Carlos Ferrero, spingendo in particolare sul dritto nel tentativo di accrescere l’intensità e la frequenza del colpo.

Il campione in carica di Wimbledon avrebbe compiuto progressi confortanti e che fanno ben sperare in vista del Roland Garros, ma non è ancora arrivato il momento di prendere una decisione definitiva. Vedremo cosa succederà nei prossimi giorni, anche se la clessidra sta per esaurirsi. Non resta che incrociare le dita e attendere.

Impostazioni privacy