Botta tremenda per il Milan, l’ufficialità è una stangata per il club

In casa Milan è tempo di pensare alla prossima stagione, tra nuovo allenatore, possibili cessioni e nuovi acquisti.

La dirigenza rossonera è costantemente al lavoro per cercare gli uomini giusti per sistemare la rosa e renderla il più competitiva possibile andando a contrastare il potere dell’Inter in campionato.

Calciomercato Milan ufficiale
Milan, arrivano brutte notizie sul fronte mercato (LaPresse) – materasport24.it

La priorità in casa Milan resta sempre quella di trovare il nuovo allenatore che possa guidare la squadra a partire dal prossimo luglio. Stefano Pioli verrà salutato durante la prossima settimana con il tecnico che sarà esonerato subito dopo la partita contro la Salernitana.

La speranza del club è che il tecnico emiliano possa trovare immediatamente un’altra panchina per andare a risparmiare quello che è l’ingaggio che il Milan avrebbe dovuto riconoscergli fino al giugno del 2025. Nel frattempo però arrivano brutte notizie per quello che riguarda il mercato attaccanti con un’ufficialità che preoccupa e non poco la dirigenza.

Milan, arriva l’ufficialità: rossoneri con le mani tra i capelli

A preoccupare il Milan è la questione relativa a Divock Origi. Il centravanti belga farà ritorno al Milan a partire dal prossimo 1 luglio. Il Nottingham Forest, squadra che lo aveva prelevato in prestito la scorsa estate, ha deciso di non riscattare il suo cartellino e farà così ritorno a Milanello.

Milan calciomercato notizia ufficiale
Origi torna al Milan (LaPresse) – materasport24.it

La stagione dell’ex giocatore del Liverpool è stata decisamente fallimentare. Con una nota ufficiale sul proprio sito il Nottingham Forest ha salutato la punta affermando che non farà parte del progetto del prossimo campionato.

Origi, durante le sue 20 apparizioni nella Premier League appena conclusa, non è riuscito mai ad andare in rete. Sarà molto difficile per il Milan riuscire a piazzare la punta durante il prossimo mercato considerato il suo ingaggio che sfiora i 4 milioni di euro netti a stagione.

Uno stipendio fuori portata per la maggior parte dei club in Europa con i rossoneri che dovranno ricorrere ad un nuovo prestito andando a contribuire sulle spese dello stipendio. La speranza è che possa farsi avanti qualche club arabo o dalla MLS con il Milan pronto a dare l’ok alla sua partenza a costo zero.

Una volta che sarà ufficiale la nuova partenza di Origi il Milan potrà virare le proprie attenzioni sull’acquisto di un nuovo attaccante centrale, considerato anche l’addio di Giroud al club meneghino. I nomi che circolano sono sempre quelli di Benjamin Sesko e Joshua Zirkzee anche se prende piede nelle ultime ore la pista Serhou Guirassy. L’attaccante dello Stoccarda costa “solo” 17 milioni di euro ma chiede un ingaggio molto alto.

Impostazioni privacy