Due di picche a Sainz: l’hanno fatto fuori

Carlos Sainz, arriva la svolta improvvisa per il pilota che lascerà la Ferrari a fine anno: due di picche ‘ufficiale’

Il Gran Premio di Imola ha regalato grandi emozioni, soprattutto nel tratto finale della gara nella quale Lando Norris ha sfiorato una grande impresa. Oltre 7 secondi rosicchiati a Verstappen che, negli ultimi giri, ha rischiato di perdere il primo posto in favore del britannico.

Sainz, due di picche: sfuma la pista
Addio Ferrari, nuovo due di picche a Sainz (LaPresse) – Materasport24.it

Ma alla fine l’olandese ha vinto il GP, eguagliando il record di tre successi detenuto da Michael Schumacher: uno che è nel mirino di Max da tempo, ambizioso nel provare a superare l’ex sette volte campione del mondo. Il pilota della Red Bull, il cui futuro nella Scuderia di Milton Keynes è tutt’altro che sicuro, è a quota tre: e salvo clamorosi scossoni il prossimo dicembre festeggerà il quarto.

Ad ogni modo le rivali, McLaren e Ferrari in primis, stanno facendo di tutto per complicare la vita al figlio d’arte: per il momento, però, non c’è stata quasi mai gara. In Australia ci è riuscito Carlos Sainz, uno dei piloti più veloci e in forma del paddock che a fine anno dirà addio definitivamente alla Ferrari.

Un divorzio che il 29enne di Madrid non si aspettava e che di certo non lo ha lasciato indifferente: ma le strategie dettate da Maranello hanno imposto un cambio importante, al suo posto in Ferrari arriverà nientemeno che Lewis Hamilton.

Occhio quindi alla prossima destinazione per Sainz: non è stato ancora svelato ufficialmente quale sarà il destino dello spagnolo. Ma l’indiscrezione giunta poche ore fa non è affatto una buona notizia per il ferrarista: il due di picche è già sul tavolo.

Sainz, che batosta: salta il trasferimento

Sono state diverse nel corso dei mesi le possibilità per Carlos Sainz, una volta saputo del suo addio alla Ferrari a fine 2024. E più passano le settimane, più il quadro si fa chiaro. E non sono buone nuove per lo spagnolo.

Sainz, due di picche: sfuma la pista
Mazzata Sainz: salta tutto (LaPresse) – Materasport24.it

Come riferito da ‘ElNacional.cat’, una delle soluzioni più gettonate riguarda la Red Bull, affiancare Max Verstappen – come già successo in passato con la Toro Rosso – al posto di Sergio Perez. Le prestazioni di Checo sono calate vistosamente e, con il contratto in scadenza a fine anno, il suo addio alla Red Bull pare sempre più probabile.

Quotazioni in discesa, però, anche per Sainz. C’è un altro pilota che sembra scalare le posizioni agli occhi della Scuderia di Milton Keynes ed è il giapponese Tsunoda, protagonista domenica dopo domenica di prestazioni davvero notevoli con la Racing Bulls.

A questo punto nulla è ancora scritto in via ufficiale ma Sainz potrebbe ritrovarsi fuori dai giochi: ed ancora non è chiaro nel 2025 per quale team correrà.

Impostazioni privacy