Ferrari da Mondiale, i tifosi sognano: sta succedendo davvero

La Ferrari sogna il Mondiale, stavolta può farcela davvero: i tifosi sognano un successo che manca da anni dopo il trionfo di Montecarlo

La magia di Charles Leclerc ha illuminato il Gran Premio di Monaco, con un primo posto scintillante che non è mai stato davvero in discussione. Nonostante la falsa partenza, gli incidenti e poi il lungo stop prima della ripresa, il pilota di punta della Ferrari ha mantenuto la barra dritta, ha difeso la prima posizione e ha conquistato la vittoria nel Gp di casa sua che ha scatenato una festa bellissima e che potrebbe avere conseguenze molto importanti sul Mondiale.

La Ferrari sogna il Mondiale
La Ferrari ha accorciato sulla Red Bull e sogna il titolo iridato (LaPresse) – materasport24.it

Le lacrime del pilota per un successo storico per lui, i suoi familiari e la sua carriera hanno segnato una svolta per gli uomini di Maranello, o almeno è quello che sperano i tifosi della Rossa, che ora possono davvero sognare in una stagione dell’esito diverso. I segnali, in realtà, c’erano già da settimane, con la Red Bull che sta facendo un po’ più di fatica e la storica scuderia italiana un po’ più vicina.

Non sono arrivati solo i 25 punti del Principe, ma anche un ottimo terzo posto per Sainz, che ne ha portati a casa 15, anche con un po’ di fortuna, visto ciò che è successo alla partenza. Verstappen e la Red Bull si sono dovuti accontentare del sesto posto, per cui la classifica si è accorciata e ora la pressione della Ferrari inizia a sentirsi sia nella classifica costruttori, sia in quella piloti.

Il sogno Mondiale della Ferrari: Leclerc ora può sperare

Non è solo l’attuale graduatoria a far sperare i tifosi, ma i netti miglioramenti che ha evidenziato la SF-24 in un weekend particolare come quello del Principato, in un circuito iconico. La gara ha dimostrato come la Ferrari sia una delle macchine migliori nel fronteggiare le asperità del terreno e ciò permette un’aggressione dei cordoli piuttosto convincente, sinonimo di solidità della vettura.

La Ferrari sogna il Mondiale
La gioia di Leclerc dopo la vittoria a Monte Carlo (LaPresse) – materasport24.it

È una caratteristica importante in questo Mondiale, che potrebbe tornare utile anche in Canada e in autunno a Singapore. E poi la SF-24 si è ben comportata anche nelle curve veloci, fondamentali a Silverstone. In questo Gran Premio, Leclerc è riuscito a fronteggiare anche i problemi nel lento, che in teoria avrebbero dovuto avvantaggiare McLaren e Red Bull, e i tecnici sono riusciti a ottimizzare anche l’assetto per il giro secco.

Sono tutti elementi che lasciano ben sperare, anche perché la classifica si è accorciata: la Red Bull ha 276 punti contro i 252 della Ferrari. In quella piloti, invece, Verstappen primeggia con 169 contro i 138 di Leclerc. Più che mai la rincorsa iridata è apertissima e crederci ora è quasi un obbligo, già a partire dal Canada.

Impostazioni privacy