Marc Marquez e l’annuncio che scuote la MotoGP: “Con quella moto vince al 100%”

Marc Marquez è convinto di aver concluso il periodo di rodaggio con la Desmosedici e ora si sente pronto per competere ai massimi livelli

Un secondo posto non può valere come una vittoria ma in certi casi può essere considerato quasi alla stregua di un primo. È questo il caso di Marc Marquez che grazie alla seconda piazza conquistata nel Gran Premio di Spagna di MotoGP a Jerez de la Frontera ha riproposto la sua autorevole candidatura ad un ruolo da protagonista in questa stagione.

Il trentunenne fuoriclasse di Cervera ha ceduto solo al cospetto di un monumentale Pecco Bagnaia che ha avuto la classe e la determinazione per conservare il primato e far sua la gara. Nonostante la prima vittoria della stagione sia sfumata per pochi centesimi Marquez al termine della gara è apparso più che soddisfatto, conscio di aver compreso fino in fondo le caratteristiche della Desmosedici.

Marquez scuote la MotoGP
Il fuoriclasse della MotoGP Marc Marquez (LaPresse) – Materasport24.it

Il percorso di adattamento alla nuova moto, inevitabile per uno che ha guidato sempre e solo la Honda per dieci anni abbondanti, sembra dunque concluso. Questo significa che il fuoriclasse spagnolo pluricampione del mondo è pronto a recitare quel ruolo di primo attore che appassionati di MotoGP e addetti ai lavori gli attribuivano ad inizio stagione.

Marquez, il parere dell’ex compagno di squadra non lascia dubbi: i tifosi sono senza parole

D’ora in avanti Marc Marquez sarà un osso duro da rosicchiare per tutti: in particolare Pecco Bagnaia e Jorge Martin, i due principali favoriti per la conquista del titolo iridato, dovranno fare i conti con il fenomeno di Cervera. Forse non ancora per il mondiale, ma di certo l’ex alfiere della Honda sarà la classica mina vagante da qui al termine della stagione.

Lorenzo promuove Marquez
L’ex pilota della Honda Jorge Lorenzo (LaPresse) – Materasport24.it

Lo stesso Marquez nel momento in cui si concretizzò il suo passaggio al team Gresini si impegnò a sottolineare come la corsa al titolo non lo avrebbe riguardato direttamente, almeno non ancora. Ma d’ora in poi il trentenne di Cervera potrà togliersi parecchie soddisfazioni.

E non è un caso che un suo illustre ex compagno di squadra alla Honda, Jorge Lorenzo, lo abbia incoronato come il miglior pilota al mondo nel Circus delle due ruote. Durante un suo intervento nel podcast Dura la Vita, Lorenzo ha parlato in questi termini del suo connazionale: “Marquez, con una Ducati del 2024, vincerebbe al 100%. Vedremo quando avrà a disposizione una moto identica a quella di Bagnaia e di Martin”.

Impostazioni privacy