Marquez ha deciso: meno soldi e firma immediata

Il campione spagnolo ha le idee molto chiare, un solo obiettivo in mente e tutta la determinazione necessaria a raggiungerlo

Manca sempre meno al prossimo appuntamento stagionale di MotoGp. Archiviato il Gran Premio di Spagna, nel circuito di Jerez de la Frontera, tutto il circus si prepara a correre in Francia. Come da pronostico, la classifica del mondiale piloti è dominata da Ducati, con Jorge Martin al comando davanti a Pecco Bagnaia ed Enea Bastianini.

Futuro Marquez
Marc Marquez deve decidere il suo futuro (ansafoto.it) materasport24.it

L’attuale stagione, però, ha dimostrato che gli altri costruttori hanno fatto passi in avanti, di fatto aprendo nuovi scenari per quello che potrebbe essere l prossimo mercato piloti. In particolare sono KTM ed Aprilia ad attirare l’attenzione, grazie alle ottime prestazioni di Brad Binder e Pedro Acosta sulle moto del team austriaco, e di Maverick Vinales su quella di Noale.

Il mercato, infatti, è più aperto che mai, con alcuni piloti protagonisti di diverse voci che parlano di alcuni spostamenti futuri. Tra questi ci sarebbero anche Jorge Martin e Marc Marquez, il cui obiettivo principale è di ottenere una moto ufficiale.

Marquez pensa al futuro, idee chiare per il Cabroncito

Le situazioni dei due piloti spagnoli sono, tuttavia, molto diverse. Se da un lato Jorge Martin gode ancora di un’età ‘vantaggiosa’ per la sua carriera, dall’altro Marc Marquez non può più aspettare. Martin può permettersi di cambiare aria, scommettendo su un team diverso da Ducati e sulla sua crescita. Sulle sue tracce, infatti, ci sarebbe KTM che, in virtù del potenziale addio di Vinales, potrebbe puntare sullo spagnolo.

Futuro Marquez
Ducati deve compiere una scelta importante, occhio ai prossimi mesi (ansafoto.it) materasport24.it

Marquez, invece, vuole tornare a vincere e deve farlo nel minor tempo possibile. Per questo motivo sembrano ormai abbandonate tutte le voci relative ad un suo ritorno in Honda, considerando le prestazioni negative del team giapponese, o ad un suo passaggio clamoroso in Yamaha, per gli stessi motivi.

Nella testa del Cabroncito, al momento, c’è solo una cosa: la moto ufficiale Ducati. A questo si aggiunge anche un’indiscrezione piuttosto importante. A quanto pare il team Gresini starebbe per lasciare la collaborazione con Ducati per sfidarsi a Honda nelle prossime stagioni i. Questo non fa altro che scingere Marquez lontano, tanto da renderlo disponibile anche ad abbassare il proprio ingaggio pur di trovare la sella al fianco di pecco Bagnaia. Attenzione, dunque, alle scelte che Ducati dovrà compiere, perchè non sono per nulla semplici.

Impostazioni privacy