Ferrari incredula, salta l’affare: tifosi gelati

La Ferrari è incredula: rischia di saltare tutto per Carlos Sainz. Il pilota spagnolo è ad un bivio

C’è ancora incertezza sul futuro dei piloti della Ferrari, in particolare su quello di Carlos Sainz. Lo spagnolo non ha potuto finalizzare il rinnovo con la Rossa, visto l’approdo a Maranello di Lewis Hamilton.

Sfogo Sainz
Carlos Sainz tra Audi e Mercedes (ansafoto.it) materasport24.it


L’ipotesi più plausibile è quella che Sainz raccolga il testimone di Hamilton alla Mercedes. Ipotesi che si è complicata più del previsto, in quanto
Sainz non sembra essere la priorità del team principal Toto Wolf. La Mercedes ha degli obiettivi piuttosto concreti in vista del 2026: accompagnare verso la titolarità Andrea Kimi Antonelli, attuale pilota di Formula 2 con la Prema Racing, di soli 17 anni; già tempo fa Wolf ha blindato il classe 2006, così da garantirsi il giovane pilota nella sua scuderia per quando sarà pronto.

Il team principal della Mercedes non vuole commettere l’errore fatto con Max Verstappen, per effetto del colpo di teatro di Helmut Marko che ha offerto allo stesso Verstappen la F1 da minorenne. 

Audi aspetta risposta da Sainz entro il Gp di Monaco: la posizione della Mercedes

Secondo quanto riportato dalla testata tedesca F1-insider.com, infatti, la Mercedes avrebbe presentato un’offerta a Sainz, ma il contratto sarebbe annuale proprio per tenere aperte le porte ad un’eventuale fuga di Verstappen dalla Red Bull. Contando anche la volontà di puntare sul giovane Antonelli, in quanto Russell è in scadenza tra un anno.

Sainz ad un bivio: tra Audi e Mercedes
Futuro Sainz, Audi-Sauber in pressing sullo spagnolo: l’annuncio (AnsaFoto) – Materasport.it


Non è quindi da escludere in futuro una nuova coppia Mercedes composta dal pluricampione Verstappen e dall’esordiente Antonelli.
Audi intanto attende una risposta definitiva da Sainz entro il Gran Premio di Monaco, prima di virare eventualmente su altre opzioni. Una di queste potrebbe essere Esteban Ocon ma anche Pierre Gasly.

Sainz non è convinto di accettare un contratto annuale da parte della Mercedes, in quanto tra un anno si ritroverebbe sul mercato nuovamente. A quel punto avrebbe, però, perso la possibilità di approdare in Audi. Il pilota della Ferrari è ad un bivio: da una parte un contratto breve con la Mercedes, dall’altro un contratto importante dal punto di vista economico con Audi.

La Red Bull al momento non è un’opzione. “Purtroppo non è qualcosa che dipende di me, devo aspettare e vedere quali saranno le decisioni che verranno prese”. Nel paddock di Miami Carlos Sainz è stato molto onesto nel riconoscere la sua attuale pozione, non certamente di forza rispetto ad altri piloti. 

Impostazioni privacy