NBA, due per uno Warriors: via Thompson e Paul per un altro big

I playoff NBA continuano senza sosta. Intanto le ‘grandi sconfitte’ lavorano sul mercato per potenziare il proprio team. 

Siamo ormai vicini alle Finali di Conference Nba e gli astri si stanno delineando. Abbiamo assistito a serie molto combattute ed altri invece chiuse nettamente, come ad esempio quella vinta senza problemi dai Boston Celtics.

L’NBA non è affatto conclusa, ma alcune squadre – vedi le grande sconfitte di questa stagione – lavorano già sul mercato o vogliono potenziare la rosa.

Scambio a Golden State
Colpo di scena Golden State – Foto Web365 – Materasport24

I Lakers di LeBron James hanno cambiato guida tecnica e vogliono rinforzare un team a cui manca molto per raggiungere le squadre più forti del lotto. Stessa storia dicasi per i Golden State Warriors, squadra che non è riuscita neanche a qualificarsi ai Playoff.

Una delle squadre più forti degli ultimi anni ha visto quest’anno quella che molti chiamano la fine di un ciclo, una delusione rovente. Per questo motivo in società già si sono attivati, l’obiettivo è una rivoluzione e una rifondazione dove l’unico certo della permanenza è la stella Steph Curry.

Tutti gli altri possono partire, persino una colonna del ciclo Warriors come Draymond Green, non più incedibile dopo le ultime difficoltà. Nello specifico Golden State sarebbe pensando ad un maxi scambio, uno scambio che porterebbe ad un grande e clamoroso ritorno.

Svolta in NBA, occhio al clamoroso affare

Due delle grandi sconfitte di questa stagione sono i Golden State Warriors ed i Phoenix Suns. Erano tra le favorite al titolo e invece hanno effettuato una cosiddetta ‘run’ piuttosto deludente in questa stagione. Curry e Durant, stelle delle due rispettive squadre, non sono soddisfatti e potrebbero arrivare ad un’incredibile colpo di scena, i due potrebbero ritrovarsi.

Durant torna a casa
Scambio clamoroso in NBA (Lapresse) Materasport24

Secondo quanto riporta Essentially Sport i Golden State Warriors starebbero valutando di riportare a San Francisco Kevin Durant, ex stella della squadra. L’All Star ha vinto molto sulla Baia e la società vorrebbe ricomporre la coppia che ha fatto sognare milioni di tifosi in tutto il mondo.

Per convincere Phoenix alla trade Golden State sarebbe pronta ad offrire Chris Paul, Klay Thompson e un giovane tra Kuminga, Moody e Podziemski con il primo favorito. Se Kuminga rifiuterà la trade si valuteranno altre piste ma lo scambio è possibile.

Siamo solo all’inizio del mercato e occhio anche a cosa uscirà dal Draft 2024 ma Golden State fa sul serio e sogna un colpaccio per rinforzare la squadra e riportare in vetta al mondo il proprio team.

Impostazioni privacy