Minacce di morte, choc nel tennis italiano

Il retroscena svelato dalla tennista è davvero inquietante. Purtroppo, è successo anche lei. Il problema è tutt’altro che risolto

E’ cominciato il Roland Garros, il secondo Slam della stagione che si concluderà nel weekend dell’8-9 giugno con le due finali in programma sul Philippe Chatrier, stesso campo sul quale, in estate, saranno assegnate anche le medaglie del torneo olimpico di Parigi.

Martina Trevisan retroscena scommettitori social
Retroscena davvero preoccupante quello svelato dalla tennista (Foto LaPresse) – materasport24.it

Roland Garros che è già terminato all’esordio per Martina Trevisan, sconfitta nettamente in due set dalla serba Olga Danilovic con il punteggio di 6-1; 6-2. Un altro ko per l’azzurra in un 2024 tutt’altro che positivo nel quale non è mai riuscita ad andare oltre il terzo turno nei vari tornei disputati.

Proprio sulla terra parigina, la Trevisan ha ottenuto il suo miglior risultato in carriera in uno Slam con la sorprendente semifinale raggiunta nell’edizione 2022 e persa con la Gauff. Precedentemente, sempre al Roland Garros, la tennista toscana si era spinta fino ai quarti di finale dell’edizione 2020, quella disputata a porte chiuse e vinta, per la prima volta, da Iga Swiatek, l’avversaria che l’ha estromessa da quel torneo.

Martina Trevisan svela un retroscena preoccupante

Prima di partecipare al Roland Garros, la Trevisan è stata intervistata da Fanpage. Tanti i temi toccati dalla tennista azzurra, tra cui uno che riguarda una problematica comune anche a molti altri altri colleghi ovvero la piaga degli scommettitori che si manifesta in commenti gravissimi pubblicati sui social.

Martina Trevisan retroscena scommettitori social
Martina Trevisan e il problema degli scommettitori sui social (Foto LaPresse) – materasport24.it

Sul Tennis, di fatto, si può scommettere su tutto con i vari palinsesti quote dedicati a ogni singolo match che presentano numerosissime opzioni per puntare, dal risultato secco della partita, al numero dei game totali o per set, all’esito di ogni singolo gioco e a varie combinazioni di punteggio parziale o finale.

Tante opportunità di gioco, dunque, e non è affatto raro che qualche scommettitore vada a sfogarsi, quando perde, sulle pagine social di coloro che hanno compromesso l’esito di qualche giocata

E’ accaduto anche a Martina Trevisan che ha svelato un retroscena davvero inquietante.Gli scommettitori – rivela la tennista a Fanpage – non vanno presi in considerazione. Non sono nemmeno quasi delle persone. Difficili chiamarli così quando scrivono cose talmente estreme ed esagerate (..) Sono fuori dal mondo. Ti dicono cose nella speranza che tu muoia o che sia colpita da malore. Sono dei malati ma non li ascolto.”

Una rivelazione davvero grave quella della tennista azzurra che conferma quanto questo problema sia diffuso e, di fatto, irrisolvibile. Ne ha parlato anche Matteo Berrettini in una intervista concessa un anno fa al podcast BSMT di Gianluca Gazzoli. “Noi tennisti abbiamo il problema grosso degli scommettitori. Veniamo distrutti sui social e rasi al suolo da chi ha perso soldi. Alcuni mi mandano l’IBAN [Mi hai fatto perdere, per favore sennò non arrivo a fine mese]. C’è un mondo dietro allucinante.”

Evidentemente dalle dichiarazioni di Berrettini è cambiato poco o nulla. Anzi, va decisamente peggio.

Impostazioni privacy