Affare saltato, disfatta per Fonseca: il Milan si lecca le ferite

Il nuovo Milan di Fonseca già vicino alla prima ‘mazzata’ in sede di mercato: salta l’affare, tifosi increduli

Non vi sono dubbi: l’estate del Milan sarà movimentata. Il club rossonero ha in mente l’ennesima rivoluzione e dopo l’addio di Pioli c’è attesa per l’annuncio ufficiale che dovrebbe portare Paulo Fonseca sulla panchina del ‘Diavolo’.

Milan, sfuma il colpo: Fonseca deluso
Milan, niente da fare: salta il colpaccio – Materasport24.it

Il tecnico portoghese, reduce dalla buona stagione al Lille, ha scalato le gerarchie superando la concorrenza per il post Pioli. E da qui in poi, le attenzioni della dirigenza di Via Aldo Rossi saranno chiaramente proiettate al calciomercato, a mesi estivi che promettono di essere bollenti per i tanti cambiamenti previsti alla rosa del Milan.

I recenti addii di Olivier Giroud e Simon Kjaer lasciano due buchi non da poco in attacco e difesa. E da lì Moncada e Furlani dovranno ripartire per rendere il Milan, ove possibile, ancor più competitivo soprattutto in ambito europeo.

A tal proposito la lista dei centravanti che i vertici rossoneri hanno stilato nel corso degli ultimi mesi potrebbe perdere uno delle pedine più preziose, ambite e desiderate dalla società di Gerry Cardinale.

Un fulmine a ciel sereno per lo stesso Fonseca a cui è stato evidentemente garantito l’approdo di un attaccante di primissimo livello. Il sogno del Milan, però, è ad un passo dal venire infranto ufficialmente.

Una delle mancanze che in questa stagione la squadra di Pioli ha avuto, soprattutto in Champions League, è un bomber che fosse in grado di segnare a raffica, con grande continuità.

Con buona pace di Olivier Giroud che, a 37 anni, ha fatto anche troppo per il reparto avanzato rossonero. A questo punto dell’anno, però, i nomi che si susseguono per potenziare l’attacco milanista sono di primissimo livello: quello di Joshua Zirkzee, però, pare destinato a sfumare ufficialmente.

Milan, delusione totale: Zirkzee si allontana

Reduce da una storica qualificazione in Champions League con il Bologna, l’olandese piace a tantissimi top club europei. Secondo quanto viene riferito da ‘Il Corriere dello Sport’ la clausola rescissoria presente nel contratto coi felsinei, pari a 40 milioni di euro, è valida per qualsiasi società interessata.

Milan, sfuma il colpo: Fonseca deluso
Niente Milan: affare saltato (LaPresse) – Materasport24.it

Ecco perché sarà Zirkzee a decidere: e su di lui premerà parecchio l’influenza di Kia Joorabchian, suo agente e storico procuratore di Carlos Tevez. Chi non ricorda, anni or sono, della cena con Galliani? Poi la beffa, saltò lo scambio con Pato e l’argentino finì alla Juventus.

In questo caso, Joorabchian avrebbe intenzione di spingere Zirkzee all’Arsenal, poiché il ds dei ‘Gunners’ – Edu – è molto amico dell’agente dell’olandese. Per il centravanti sarebbe pronto un quadriennale da 5 milioni annui.

E, come è ormai norma nel mondo del calcio, anche l’agente verrebbe ricoperto d’oro con commissioni di altissimo livello.

Con buona pace del Milan che, a questo punto, dovrà presto rivolgere altrove le proprie attenzioni per scovare l’erede di Giroud.

Impostazioni privacy