MotoGP, la Yamaha rifiuta uno dei Big Three e ne prende un altro

Doccia gelata per uno dei Big Three della MotoGp: la Casa dei tre diapason, la Yamaha, lo rifiuta e ne prende un altro

S’infiamma la lotta per il titolo iridato della MotoGp che vede protagonisti tre driver: a suon di podi e di imprese Marc Marquez si è inserito nel duello tra il bicampione del mondo in carica, Francesco Bagnaia, e l’attuale leader iridato Jorge Martin.

La Yamaha rifiuta uno dei Big Three
Doccia fredda per uno dei Big Three: la Yamaha lo rifiuta (LaPresse)-materasport24.it

Ma il classe ’93 catalano non si accontenta dei podi, vuole vincere perché è ben consapevole del fatto che, in scadenza di contratto a fine stagione, l’unica possibilità per sedersi in sella a una moto più competitiva della sua attuale Ducati del team Gresini è quella di essere un protagonista del Mondiale fino alla fine.

Tuttavia, le ambizioni del ‘Cabroncito’ di approdare in top team potrebbero essere frustrate non solo dai tentennamenti della Ducati Team Lenovo. Infatti, il suo ventaglio delle opzioni alternative, in caso di mancato sbarco alla Ducati ufficiale, si restringe visto che la Yamaha non lo prende neanche in considerazione per il suo insanabile conflitto con Valentino Rossi.

Doccia gelata, dunque, per il campione catalano classe ’93, uno dei Big Three della MotoGp: alle difficoltà nel conquistarsi il posto a fianco del bicampione del mondo in carica, Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, nel box della Ducati Team Lenovo si aggiunge il vero e proprio bando della Casa dei tre diapason nei suoi confronti.

Yamaha, bando per Marquez e assegno in bianco per Jorge Martin

Una chiusura totale all’otto volte iridato che spinge la Yamaha – stando a quanto scrive “elnacional.cat” – a virare sul leader iridato Jorge Martin che, come è noto, ha già annunciato che lascerà la Ducati Pramac Racing a fine stagione.

La Yamaha scarta Marquez e punta Jorge Martin
Yamaha. bando per Marquez e carte false per Jorge Martin (LaPresse)-materasport24.it

Ebbene, per affiancare il pilota madrileno all’ex campione del mondo, Fabio Quartararo, la Casa dei tre diapason fa sul serio: infatti, sempre secondo quanto riportato da “elnacional.cat”, nel paddock corre voce (è proprio il caso di dirlo trattandosi di MotoGp) che la Yamaha sarebbe pronta a mettere sul tavolo un assegno in bianco pur di ingaggiarlo.

Dunque, oltre che la lotta per il titolo iridato s’infiamma anche il mercato piloti, con Marc Marquez e Jorge Martin che restano in attesa delle decisioni della Ducati Lenovo Team che, per usare una metafora, si comporta come una bellissima donna che tiene sulla corda i suoi corteggiatori.

Impostazioni privacy