Clamoroso in Formula 1: nuova chance per Mick Schumacher

Mick Schumacher vuole tornare in Formula 1, e presto potrebbe riuscirci: spunta una nuova pista per il pilota tedesco

La Formula 1 si prepara a tornare in pista per il nono appuntamento stagionale a Montreal, ma nel frattempo i fari di appassionati ed addetti ai lavori sono tutti puntati sul tema mercato. Nelle ultime ore, infatti, si sono susseguiti diversi annunci ufficiali che hanno aperto scenari parecchi interessanti in ottica futura.

Mick Schumacher in Formula 1, ultim'ora
Il giovane pilota tedesco è vicino al ritorno in Formula 1: i dettagli (Ansa) – Materasport24

L’annuncio è quello che ha visto protagonista l’Alpine, che nella giornata di lunedì ha formalizzato la separazione con Esteban Ocon. L’alfiere francese lascerà la compagine di Enstone al termine della stagione, dopo quattro annate sportive condite – finora – da poche soddisfazioni e qualche delusione di troppo.

Decisivo, molto probabilmente, il malumore interno creatosi a seguito dell’incidente a Montecarlo col compagno di squadra Pierre Gasly, causato dallo stesso Ocon con una manovra alquanto azzardata. Ocon lascerà dunque l’Alpine nel giro di qualche mese. Per lui si parla di un futuro in Mercedes come erede di Lewis Hamilton, ma per adesso le indiscrezioni non hanno trovato riscontri concreti.

Mick Schumacher, prende quota l’ipotesi ritorno in Formula 1: ecco con quale team

Intanto stanno cominciando a circolare anche diverse voci riguardo chi prenderà il suo posto nella squadra francese. E la pista maggiormente gettonata porta ad uno dei cognomi più celebri della Formula 1, anzi il più celebre in assoluto. Quello di Schumacher.

Clamorosa chance per Mick Schumacher in Formula 1
Formula 1, per il futuro di Mick prende quota l’ipotesi Alpine (AnsaFoto) – Materasport24

Il sostituto di Ocon all’Alpine potrebbe essere infatti Mick Schumacher, figlio del sette volte campione del mondo Michael. Il classe ’99 tedesco è fuori dalla griglia dalla fine del 2022, quando venne appiedato dalla Haas che preferì puntare sull’esperienza di Kevin Magnussen.

Da quel momento, il giovane Schumacher è rimasto nel paddock legandosi alla Mercedes in qualità di pilota di riserva e collaudatore. Negli ultimi mesi, però, si è anche cimentato nell’Endurance proprio tra le fila dell’Alpine, dove è molto apprezzato, come dimostrano le recenti dichiarazioni del team principal Bruno Famin.

È sicuramente una delle possibilità per il 2025 – ha detto – Mick sta facendo un lavoro incredibile nell’Endurance, e ciò che è davvero impressionante è la sua mentalità e il suo adattamento alla categoria. Fin dal primo minuto, è stato molto, molto collaborativo, davvero utile per i suoi compagni di squadra”.

Per la cronaca, oltre a Schumacher, in lizza per un posto nella squadra di Enstone vi sono anche Jack Doohan (altro figlio d’arte, il padre Mick è stato cinque volte campione nel Motomondiale) e Carlos Sainz.

Impostazioni privacy