Le Parole

Cmb Matera - Nitti a tM: "Mai più un inizio di ripresa così. Il rimpianto? Né sul 2-0, né sul 3-2: è il risultato"

Roberto Chito Roberto Chito
23.12.2020 10:56

Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT

"Il rimpianto non è tanto sul 2-0 o sul 3-2 ma sul risultato finale. Anche in svantaggio, con il portiere di movimento abbiamo avuto delle occasioni per trovare il 4-4. Il discorso è che non si possono subire due gol pronti-via come ad inizio ripresa. In quel modo abbiamo vanificato il doppio vantaggio costruito con tanto sacrificio nel primo tempo". Sono le parole di un rammaricato Lorenzo Nitti che a TuttoMatera.com commenta il 4-3 subito dai suoi contro la Sandro Abate Avellino nel match di ieri sera.

SUGLI ERRORI – "Non deve più succedere che si rientra in campo con l’atteggiamento avuto nel secondo tempo. Oltre questo, però, bisogna dare anche i giusti meriti alla Sandro Abate Avellino che ha una squadra incredibile. I ragazzi, però, hanno disputato comunque una buona partita. Tutto sommato anche nel secondo tempo dove abbiamo comunque dimostrato carattere anche se siamo un po’ calati".

SULLA PARTITA – "La prestazione c’è stata anche ieri, soprattutto davanti ad un Avellino fortissimo che ha un roster incredibile. C’è tanto rammarico perché abbiamo disputato un ottimo primo tempo, riuscendo a chiuderlo anche sul doppio vantaggio. Perdere fa male, anche perché nella ripresa, ancora una volta eravamo riusciti a tornare in vantaggio".

SUI PROBLEMI – "Purtroppo paghiamo i tanti impegni ravvicinati. A questo, si è aggiunto il nuovo infortunio di Isi. Purtroppo ha dovuto tirare i remi in barca dopo soli due minuti. Per noi è un giocatore fondamentale, oltre che l’unico centrale difensivo di ruolo che abbiamo in squadra. Però, tutti hanno dato il massimo per poter sopperire alla sua assenza. Nella ripresa, poi, è subentrata anche un po’ di stanchezza e non siamo riusciti a mantenere la stessa intensità del primo tempo".

SUL RIPOSO – "Finalmente possiamo tirare un po’ il fiato in questo momento. Poi, dal 26 ci concentreremo sul Lido di Ostia che sappiamo essere comunque una squadra non facile da affrontare. Purtroppo non avremo a disposizione Wilde per squalifica. Si tratta di un giocatore che in tutta la sua carriera ha rimediato solo tre ammonizioni, poi arrivato in Italia è già a cinque. Ovviamente, dovremo valutare attentamente anche le condizioni di Isi".

Serie A Futsal - La 12a giornata: Came Dosson e Avellino volano, Eboli e Mantova steccano. Oggi la super-sfida. I risultati
Cmb Matera - Ufficiale: Colpaccio in difesa, arriva un ex campione del mondo per una squadra sempre più verdeoro
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate