Gli scienziati al lavoro per sviluppare un nuovo metodo di scoperta di questo tipo di cancro

I ricercatori che studiano i tumori, stanno sviluppando un nuovo metodo per identificare questo genere di cancro. 

La ricerca, soprattutto quella contro il cancro, da anni si dà da fare per dare il massimo e trovare non solo nuovi metodi per curarlo, ma anche per identificarlo al più presto.

Scienziati al lavoro per sviluppare nuovo metodo
Scienziati al lavoro per sviluppare nuovo metodo per scovare questo tipo di cancro-materasport24.it

Quando si parla di tumori, si sa che le tempistiche sono fondamentali. Molti tipi di tumore possono restare silenti per diversi anni, per poi manifestarsi all’improvviso e nei casi peggiori, in stati già avanzati. I ricercatori stanno lavorando in varie direzioni per riuscire a intervenire al meglio e trovare una cura definitiva a questa malattia che, nelle varie forme in cui colpisce, è spesso, purtroppo, letale.

Bisogna ricordare, a proposito di tumori, che i controlli periodici sono necessari, proprio per giocare sulla tempistica. Prima si scova una determinata malattia, maggiori sono le possibilità di risolvere la cosa. Sempre sotto controllo medico, fare i giusti esami può essere di grande aiuto, per prevenire problemi più gravi, e curarsi in tempo.

Gli scienziati stanno sviluppando un nuovo metodo per identificare questo cancro

La scienza, man mano che progredisce, soprattutto a livello di strumenti e conoscenze, cerca di sviluppare nuovi metodi per curare o identificare malattie, tra cui il cancro.

Scienziati studiano nuovo metodo per scovare il cancro
Scienziati cercano nuovo modo per scoprire questo cancro-materasport24.it

In questo caso specifico, i ricercatori dell’Università di Warwick, in UK, stanno studiando un nuovo metodo per individuare il cancro della pelle. Si tratta, senza dubbio, di una malattia molto pericolosa per l’uomo, per cui il fattore tempo è essenziale. Nello specifico, i ricercatori intendono identificare tale tumore tramite onde Terahertz. Esse, spiegano gli scienziati alla BBC, sono rintracciabili«tra gli infrarossi (usati nei telecomandi) e le microonde nello spettro elettromagnetico».

Tali onde si possono cominciare a impiegare «negli esami per mappare l’estensione dei tumori con maggiore precisione». Gli scienziati stanno già mettendo in campo studi clinici e si augurano di poter sviluppare questo strumento quanto prima, per poter semplificare il lavoro dei chirurghi per rimuovere questo cancro, facendo in modo che resti gran parte di pelle sana.

Una delle ricercatrici, ha detto che «una macchina che produce onde THz potrebbe essere utilizzata per mappare l’estensione di qualsiasi cancro della pelle con grande precisione». In pratica, i medici sarebbero agevolati nell’individuare il cancro con facilità e soprattutto a trovare l’area da asportare.

Impostazioni privacy