Formula 1, addio per Bearman: la Ferrari gongola

Addio Bearman, la Formula 1 è pronta ad un nuovo clamoroso annuncio: ed in Ferrari sono i primi a gongolare

In Formula 1 ora come ora ad a monopolizzare l’interesse dei tifosi – o quasi – non vi sono più le corse. Perché il mercato sta coinvolgendo personaggi di spicco: piloti, ingegneri e non solo. Ed il 2025 sarà un’annata caratterizzata da una vera e profonda rivoluzione.

Svolta Bearman: e la Ferrari gongola
Bearman, ecco il suo futuro: svolta pazzesca (LaPresse) – Materasport24.it

In prima fila non può non esserci la Ferrari che ha lasciato il mondo intera a bocca aperta annunciando la firma del quasi 40enne Lewis Hamilton, da tempo ai ferri corti con la Mercedes e desideroso di lanciarsi in una nuova e ambiziosa avventura.

Il sette volte campione del mondo ha recentemente ribadito come abbia intenzione di puntare presto al suo ottavo mondiale: e i tifosi della ‘Rossa’ non possono che rimanere esaltati all’idea di un Hamilton vincente col Cavallino Rampante.

Ancora senza squadra Carlos Sainz che, nonostante un eccellente inizio di stagione con la Ferrari, non ha ancora annunciato il suo prossimo team. La Scuderia di Maranello si sta dando da fare in lungo ed in largo anche in termini ingegneristici. E per questo il grande sogno che risponde al nome di Adrian Newey rimane vivo, seppur complicato.

All’orizzonte c’è anche l’Aston Martin ma la sensazione generale è che il progettista in uscita della Red Bull abbia occhi solo per la Ferrari. Staremo a vedere. Intanto in casa Ferrari torna di grande attualità il futuro di Oliver Bearman che quest’anno, nel Gp dell’Arabia Saudita in sostituzione di Sainz, ha lasciato tutti a bocca aperta.

Ferrari, che svolta per Bearman: la decisione

Oliver Bearman presto in Formula 1. È questo lo scenario che sta prendendo forma, soprattutto in vista della prossima stagione. E la Ferrari potrebbe ritrovarselo contro proprio a partire dal 2025.

Svolta Bearman: e la Ferrari gongola
Bearman, addio Ferrari: ecco il suo futuro (LaPresse) – Materasport24.it

Pare infatti che quello del 18enne della ‘Rossa’ possa essere un nome sempre più caldo per la Haas. Kevin Magnussen è reduce da un weekend tremendo in quel di Miami dove ha accumulato pesanti penalità in praticamente ogni sessione di gara: dal sabato alla Sprint fino al GP della domenica.

Il danese è vicino ad essere squalificato per un GP: dopo essere ritornato in Haas nel 2022, adesso il suo futuro potrebbe essere nuovamente altrove.

Il suo contratto è in scadenza a fine 2024 e con il trasferimento di Nico Hulkenberg in Sauber, per la Haas potrebbe esserci la necessità a questo punto di ricercare un degno sostituto immediatamente.

Bearman era previsto già, in maniera scontata, che arrivasse in Haas l’anno prossimo. Adesso secondo ‘Formulapassion.it’ il Team Principal Ayao Komatsu starebbe valutando alcune alternative con un mix di gioventù ed esperienza e Bearman, ovviamente, in primo piano.

Potrebbe esserci Valteri Bottas, ex Mercedes, ad affiancare il giovane ferrarista. E a questo punto Bearman in Haas è solo questione di tempo.

Impostazioni privacy