Ribaltone Marquez: offerta rifiutata

Marc Marquez non ha intenzione di accettare l’ultima offerta che gli è stata proposta: sullo sfondo ci sono tre scenari possibili per il futuro

Il fenomeno di Cervera non può continuare nell’incertezza e chiede alla Ducati di esprimersi riguardo al futuro. Il 2025 lo dovrà vedere per forza protagonista e per farlo c’è bisogno di una moto ufficiale. A Borgo Panigale, però, hanno altre idee.

Marc Marquez pensa al futuro
Marc Marquez non ha ancora deciso dove correrà nel 2025 (Ansa) – MateraSport24

I sogni non sempre si avverano, anche quelli dei campioni. Marc Marquez ha sperato sino all’ultimo di ottenere un posto nel box Ducati Factory, strappando la moto che attualmente appartiene ad Enea Bastiani, al fianco di Pecco Bagnaia. Il rendimento crescente del #93, unito alla sua immagine di grande presa sul fronte marketing, potevano convincere Dall’Igna e gli altri vertici di Borgo Panigale a scegliere l’ex centauro della Honda.

Alla fine, come riportato da La Gazzetta dello Sport in queste ore, la Rossa ufficiale dovrebbe andare invece a Jorge Martin, attuale leader della classifica iridata. Lo spagnolo non ha ancora mandato giù il titolo perso all’ultima gara lo scorso anno e in questa stagione sembra ancora più determinato e concentrato.

La lotta con Bagnaia proseguirà probabilmente sino al termine della stagione, ma sapere di avere la prospettiva di balzare nel Team Factory nel 2025 è un’ottima cosa, anche dal punto di vista tecnologico. Annunci ancora non ne sono stati fatti ma dal Mugello sono filtrati messaggi inequivocabili. E ora Marquez cosa farà?

Marc Marquez, il 2025 è ancora un rebus: tre opzioni sul tavolo

Una volta persa la chance di correre con la Ducati ufficiale adesso il campione spagnolo non sembra aver intenzione di rimanere nel suo attuale box. Una delle opzioni in ballo, infatti, è quella di fornire il Team Gresini con una GP25, per dare pari opportunità a Marquez rispetto a Bagnaia e Martin. Alla fine sarebbe lo stesso schema adottato con quest’ultimo con la Pramac nel 2024.

L'Aprilia è una delle opzioni di Marc Marquez
Tutte le novità sul futuro di Marc Marquez (Ansa) – MateraSport24

Sul tavolo dell’otto volte campione del mondo ci sono però anche altre due alternative, ovvero Aprilia e KTM. La Casa di Noale deve sostituire Aleix Espargarò, che ha già annunciato il suo ritiro alla fine dell’anno. La crescita tecnica della squadra di Massimo Rivola è sotto gli occhi di tutti e per Marquez potrebbe diventare una grande sfida.

Altrimenti resta la KTM, ma non Factory bensì GasGas Tech3, pur se equipaggiata e trattata come un team ufficiale. Il #93 si troverebbe ad essere al pari di Binder e Acosta e potrebbe ricevere lo stesso trattamento. Vedremo se alla fine il fenomeno spagnolo opterà per una soluzione più “comoda” o se si lancerà verso l’ignoto.

Impostazioni privacy