Scappano tutti dalla Red Bull: Verstappen preoccupatissimo

Brutte notizie per i tifosi della Red Bull: dopo Newey ecco chi potrebbe lasciare la Scuderia campione di tutto negli ultimi tre anni

La Red Bull non vive un buon momento al di fuori della pista, quella su cui continua a sfrecciare nonostante la marcatura stretta di Ferrari e McLaren. I tifosi della Scuderia di Milton Keynes temono che l’addio di Adrian Newey, geniale progettista che ha permesso al team di diventare il migliore al mondo, possa essere il primo di una lunga serie.

Verstappen sempre più preoccupato
Verstappen preoccupato per la situazione in casa Red Bull (LaPresse) – Materasport24.it

Ecco perché sia Max Verstappen che Sergio Perez sono piuttosto preoccupati: entrambi temono che dalla prossima stagione sia la monoposto che il quadro dirigenziale possano subire fin troppi contraccolpi, e alla fine rimangono dell’idea che saranno loro due a pagare il prezzo maggiore in termini di performance.

I dubbi in tal senso sono numerosi: se il messicano, in scadenza di contratto, ha in mano l’opportunità di rifiutare l’eventuale offerta di Helmut Marko, Verstappen invece si troverebbe in una situazione ben diversa, molto più delicata essendo egli molto più di un semplice pilota.

Red Bull, lascia anche il ds Jonathan Wheatley?

La Red Bull deve lottare ora anche in un terreno in cui ha dimostrato di essere la migliore fino a pochi mesi fa, ovvero la comunicazione. Di certo, dal caso Horner in poi, la Scuderia anglo-austriaca si è resa conto di aver subito contraccolpi importanti sul piano della reputazione e della propria immagine.

E ora la questione si ripete, poiché dopo Newey un altro talento potrebbe decidere presto di lasciare Milton Keynes per affrontare nuove sfide. Si sta parlando del direttore sportivo Jonathan Wheatley, un dirigente fondamentale e che ha permesso al team di migliorare sia come gruppo che dal punto di vista meramente strategico.

Jonathan Wheatley pronto a salutare?
Anche il ds Wheatley pronto a dire addio? (Ansa) – Materasport24.it

Un profilo importante quello dell’inglese, tanti anni di Formula 1 alle spalle e a Milton Keynes ha dimostrato di essere in grado di saper costruire un ambiente favorevole all’esplosione di molti talenti.

Secondo indiscrezioni provenienti dai media inglesi, Wheatley avrebbe intenzione di compiere il grande salto, quindi diventare team principal dato che, a suo dire, ha accumulato molta esperienza negli ultimi anni lavorando a stretto contatto con figure come Horner e Marko.

Già si possono fare i nomi di due team interessati all’inglese: Sauber e Alpine. Entrambe vorrebbero cambiare volto e diventare protagonisti a partire dalla prossima stagione e Wheatley potrebbe essere decisivo per mettere in pratica questa svolta.

Impostazioni privacy